Coronavirus, a Mazara una banca dati per i più bisognosi

Coronavirus, a Mazara una banca dati per i più bisognosi

Attivato anche un numero di telefono

Una banca dati integrata dei soggetti percettori di misure di sostegno economico e materiale a seguito della emergenza Coronavirus ed un numero telefonico (3336191950) dedicato sia a chi richiede assistenza per i bisogni materiali legati all’emergenza coronavirus che a chi intende effettuare donazioni di derrate alimentari per le persone bisognose.
E’ quanto previsto dal Comune di Mazara del Vallo con una direttiva firmata oggi dal Sindaco Salvatore Quinci.
“Questa banca dati  – spiega il Sindaco Quinci – integra i dati già in possesso degli Uffici del settore Servizi sociali con quelli che emergono in questo periodo di emergenza e ha lo scopo di razionalizzare ed ottimizzare gli aiuti  messi in campo in via straordinaria anche a seguito di contributi statali o regionali erogati in misura specifica.  Abbiamo inoltre istituito un numero telefonico: 333 6191950 di assistenza per i bisogni materiali legati alla emergenza Coronavirus. Telefonando a questo numero al quale risponderà una nostra dipendente comunale, dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13, sarà possibile richiedere assistenza per beni di prima necessità ma  è anche un numero al quale chiunque può rivolgersi per segnalare la volontà di donare derrate alimentari da destinare alle famiglie bisognose. Con queste nuove azioni che mettiamo in campo – conclude il Sindaco – intendiamo dare una risposta ancor più efficace alla crescente povertà e fragilità di persone e famiglie che soffrono ancor di più per l’emergenza Covid19”.   Ricevute le segnalazioni attraverso il sistema della banca dati integrata, il responsabile della Protezione Civile comandante Coppolino coordinerà con una apposita cabina di regia, costituita dalle associazioni di volontariato, la raccolta dei generi alimentari donati dai cittadini e ritirati presso i propri domicili e  lo smistamento e la consegna alle famiglie.