Mazara, lunedì riprende la raccolta del secco

Mazara, lunedì riprende la raccolta del secco

Dalla serata di domenica esporre i mastelli di colore marrone e quelli di colore grigio



L’Ufficio Ambiente rende noto che nella giornata di lunedì 7 settembre riprenderà la raccolta differenziata del secco residuale che era stata sospesa dallo scorso mercoledì a seguito dell’incendio divampato alla discarica di Trapani e delle conseguenze che ha avuto sul sistema complessivo di raccolta e conferimento.


Gli utenti, fin dalla serata di domenica, potranno pertanto esporre sia i mastelli di colore grigio del secco residuale che quelli di colore marrone dell’umido organico,
la cui raccolta non è stata in questi giorni intaccata dall’emergenza.

La ripresa della raccolta del secco è possibile in quanto parte del materiale accumulato in settimana negli autocompattatori è stato conferito nel centro di trasferenza D’Angelo a seguito dell’autorizzazione regionale notificata ieri. Poiché la discarica di Trapani non è ancora operativa e gli autocompattatori non sono pienamente svuotati, l’Ufficio Ambiente ed il direttore dell’esecuzione del Servizio Rifiuti ing. Francesco Seidita sottolineano che “il servizio di raccolta non è ancora a pieno regime in quanto si è ancora in emergenza anche se sono stati compiuti passi in avanti verso la normalizzazione, auspicando una celere ripresa dell’attività della discarica di Trapani. Il servizio di raccolta del secco di lunedì prossimo, pertanto, potrebbe protrarsi oltre il normale orario e subire alcuni rallentamenti”.

In attesa della piena normalizzazione, l’amministrazione invita la cittadinanza a collaborare scusandosi per i disagi che riguardano non solo la Città di Mazara del Vallo e che esulano dalle responsabilità dei Comuni stessi che non hanno l’autonomia di potere decidere dove conferire i rifiuti ma debbono essere autorizzati dalla Regione.
Ulteriori aggiornamenti verranno forniti nella giornata di lunedì.

comunicato stampa