Mazara, condizioni meteorologiche verso il miglioramento

Mazara, condizioni meteorologiche verso il miglioramento

Domani riprenderanno regolarmente le lezioni nelle scuole di ogni ordine e grado


Il nuovo bollettino del Dipartimento regionale di Protezione Civile indica un miglioramento delle condizioni meteorologiche nella zona di Mazara del Vallo, rispetto alla mattinata odierna, con previsione del livello di allerta di rischio idraulico ed idrogeologico che scende da arancione a gialla fino alle ore 24 e ulteriore miglioramento a verde per la giornata di domani.
Pertanto nessun nuovo provvedimento emergenziale viene adottato dall’amministrazione comunale e nella giornata di domani, venerdì 12 novembre, riprenderanno regolarmente le lezioni nelle scuole di ogni ordine e grado.

“Forze dell’Ordine, Vigili del Fuoco, Polizia Municipale, associazioni di protezione civile e personale comunale – dice il vice sindaco Vito Billardello – sono stati impegnati dalla scorsa notte per interventi di messa in sicurezza e per il monitoraggio dei danni causati dal maltempo che ha imperversato nel nostro territorio. Ed a loro va il nostro ringraziamento. Siamo impegnati nella conta dei danni, che potremo meglio stimare nell’ambito del Centro operativo comunale di Protezione Civile che abbiamo potenziato proprio in queste ore.
Restano criticità – dice Billardello – sia nel depuratore dove sono in corso interventi tecnici per consentirne la riattivazione dopo l’allagamento, che nei fiumi Mazaro e soprattutto Delia. Con Prefettura ed altri enti, compreso l’organo di gestione della diga Trinità – sottolinea Billardello – abbiamo interloquito in queste ore prendendo atto delle criticità che in caso di pioggia abbondante ricadono su Mazara del Vallo proprio per i flussi idrici provenienti dalla diga. Ed è una problematica che va affrontata! Per quanto riguarda anche la situazione sul Mazaro ed i danni subiti anche dai privati per allagamenti, sarà compito dei tecnici accertarne la stima e certamente non mancherà il supporto dell’amministrazione. Chi in queste ore ha subito danni ingenti non sarà lasciato solo. Per il resto monitoriamo costantemente il territorio avendo come priorità la salvaguardia delle persone”.

comunicato stampa