Ponte Arena, riunione oggi in Prefettura

Ponte Arena, riunione oggi in Prefettura

È stata esclusa la riapertura parziale del ponte e l’ipotesi della collocazione di un ponte provvisorio ad opera del Genio Militare

In data odierna, presso la sede della Prefettura, si è tenuta una riunione presieduta dal Prefetto Filippina Cocuzza, convocata su sollecitazione del Sindaco di Mazara del Vallo al fine di valutare possibili soluzioni alle criticità derivanti dalla chiusura del Ponte sul fiume Arena che attraversa il centro abitato del citato Comune.

Alla riunione hanno preso parte il Sindaco del Comune di Mazara del Vallo, il Commissario Straordinario del Libero Consorzio Comunale di Trapani, l’Ingegnere Capo del Genio Civile, il Comandante del 4° Reggimento Genio Guastatori di Palermo, unitamente ai rappresentanti del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco, del Dipartimento Regionale di Protezione Civile, di ANAS.

Dopo approfondito esame, è stata esclusa la possibilità di consentire la riapertura, anche parziale, del Ponte Arena, a causa del pericolo per la pubblica incolumità derivante dal possibile distacco di elementi strutturali ammalorati, ragione per cui il ponte è stato chiuso al traffico pedonale e veicolare. Come osservato dalla Direzione dei lavori, inoltre, non sarebbe in alcun modo possibile garantire l’effettuazione in sicurezza dei lavori, già cantierati, consentendo al contempo l’attraversamento del ponte.

È stata esclusa, altresì, l’ipotesi di collocazione di un ponte provvisorio ad opera del Genio Militare, in ragione dei costi elevati e della necessità di effettuare opere prodromiche al posizionamento del ponte tali da non consentire, comunque, l’esecuzione dell’opera in tempi rapidi.

Pertanto, al fine di contenere il disagio degli abitanti del quartiere Boccarena, su invito del Prefetto, è stato condiviso da tutti i partecipanti al tavolo l’impegno, da un lato a ridurre al minimo i tempi necessari per l’effettuazione dei citati lavori di manutenzione dell’infrastruttura, attualmente stimati in trecento giorni, dall’altro ad effettuare tutte le migliorie necessarie a rendere quanto più sicuro il percorso alternativo attualmente previsto per collegare il predetto quartiere alla restante parte del centro urbano del Comune di Mazara del Vallo. L’inizio di questi ultimi lavori è previsto per la giornata di domani.