Emergenza Coronavirus, ai comuni del Trapanese 3,5 mln di euro per i buoni spesa. A Mazara 487 mila euro

Emergenza Coronavirus, ai comuni del Trapanese 3,5 mln di euro per i buoni spesa. A Mazara 487 mila euro

La cifra stanziata dal Governo nazionale per far fronte alle difficoltà dei cittadini bisognosi

Ammonta complessivamente a oltre 3,5 milioni di euro la somma che introiteranno nel giro di qualche ora i 24 comuni della provincia di Trapani per aiutare tutti coloro che si trovano in grande difficoltà economica in questi giorni a causa dell’emergenza Coronavirus. Lo si evince dal decreto approvato dalla protezione civile a seguito della decisione del governo nazionale di destinare 400 milioni di euro a tutti i comuni italiano per aiutare i più bisognosi. Soldi che verranno utilizzati, nel dettaglio, per l’acquisto di generi alimentari o prodotti di prima necessità (ad esempio presso gli esercizi commerciali contenuti nell’elenco pubblicato da ciascun Comune nel proprio sito istituzionale). Le risorse sono state ripartite secondo vari criteri: una quota pari al 80% del totale, per complessivi euro 320 milioni, è ripartita in proporzione alla popolazione residente di ciascun Comune; il restante 20%, per complessivi euro 80 milioni è ripartita in base alla distanza tra il valore del reddito pro capite di ciascun Comune e il valore medio nazionale, ponderata per la rispettiva popolazione. Per quanto riguarda la provincia di Trapani ecco le risorse in euro per singolo comune:
ALCAMO 401.330,33
BUSETO PALIZZOLO 26.434,20
CALATAFIMI-SEGESTA 58.546,16
CAMPOBELLO DI MAZARA 114.776,18
CASTELLAMMARE DEL GOLFO 137.100,26
CASTELVETRANO 284.906,43
CUSTONACI 50.424,89
ERICE 206.855,01
FAVIGNANA 33.241,30
GIBELLINA 33.467,76
MARSALA 749.206,60
MAZARA DEL VALLO 487.708,83
PACECO 95.863,68
PANTELLERIA 68.070,19
PARTANNA 85.775,51
PETROSINO 82.050,17
POGGIOREALE 13.549,36
SALAPARUTA 15.031,95
SALEMI 96.358,28
SANTA NINFA 46.110,60
SAN VITO LO CAPO 39.951,16
TRAPANI 547.508,51
VALDERICE 100.352,27
VITA 17.271,74