Fine vita, sabato a Mazara un convegno organizzato dall’ordine degli avvocati

Fine vita, sabato a Mazara un convegno organizzato dall’ordine degli avvocati

Interverranno nella qualità di relatori Roberto Conti – Consigliere Corte di Cassazione, Daniele Tardia – Ordinario di Diritto Civile Università di Palermo, Domenico Airoma – Procuratore Aggiunto Napoli

A distanza di poco più di 2 anni dall’approvazione della legge 219/17 su Consenso informato ,DAT e pianificazione condivisa delle cure, la Consulta chiamata a pronunciarsi sulla legittimità costituzionale dell’art 580 del c.p. sollevato nel corso del procedimento penale sul caso DJ Fabo, decorso inutilmente il monito al legislatore di predisporre una adeguata normativa della materia entro un anno , è infine intervenuta con una sentenza che definisce i tratti essenziali della disciplina del c.d suicidio assistito. Al fine di valutare le implicazioni giuridiche ed etiche della sentenza 242/19 si terrà a Mazara del Vallo Sabato 22 Febbraio 2020 ore 10.00 presso la Sala La Bruna il convegno sul fine vita “RIFLESSIONI A CONFRONTO ALLA LUCE DELLA SENTENZA DELLA CONSULTA N. 242/2019. La giornata è organizzata dal consiglio dell’Ordine degli avvocati di Marsala.
Dopo i Saluti istituzionali della Dott.ssa Alessandra Camassa- Presidente del Tribunale Di Marsala, del Dott. Salvatore Quinci – Sindaco di Mazara del Vallo, dell’Avv. Giuseppe Spada – Presidente COA Marsala e del Dott. Cesare Ferrari – Presidente Consiglio Ordine dei Medici di Trapani, interverranno nella qualità di relatori il Dr. Roberto Conti – Consigliere Corte di Cassazione, il Prof. Daniele Tardia – Ordinario di Diritto Civile Università degli Studi di Palermo, il Dr. Domenico Airoma – Procuratore Aggiunto Napoli e vice Presidente centro Studi Livatino. Introdurrà e coordinerà i lavori del convegno l’avvocato Vita Maria Ippolito.

Comunicato stampa