Acqua e nitrati, torna a farsi sentire il Comitato Trasmazaro e Tonnarella

  • In MAZARA
  • 9 Febbraio 2021
  • 272 Views
Acqua e nitrati, torna a farsi sentire il Comitato Trasmazaro e Tonnarella

Il comitato chiede un incontro urgente al sindaco Salvatore Quinci sull’annosa vicenda


Torna a farsi sentire pubblicamente il Comitato Civico per il Trasmazaro e Tonnarella di Mazara del Vallo. Lo fa oggi per chiedere un incontro urgente al sindaco Salvatore Quinci sull’annosa vicenda della presenza dei nitrati nell’acqua erogata nelle case dei due popolati quartieri. Il Comitato chiede “notizie” al primo cittadino in merito su una vicenda, come si ricorderà, tornata alla ribalta alcuni mesi addietro per l’alta presenza di nitrati che ha indotto il sindaco Quinci a emettere un’ordinanza con la quale ha vietato, di fatto, l’utilizzo dell’acqua per uso umano. In particolare, il Comitato vuole avere un confronto con il sindaco per “potere comprendere se questa problematica rappresenta la priorità tra le tante innumerevoli criticità che attanagliano il nostro territorio”. La richiesta è stata inviata ufficialmente al sindaco Quinci e il Comitato resta in attesa di una risposta dopo che, secondo il Comitato, è rimasta tuttora non riscontrata una precedente richiesta che risale allo scorso 2 dicembre e relativa alla pubblicazione settimanale sul sito internet del Comune dei valori dei nitrati delle acque potabili in distribuzione per l’approvvigionamento idrico a Mazara del Vallo e ad altre informazioni. Il problema, insomma, sembra ci sia tuttora e il Comitato chiede “spiegazioni” e chiarimenti all’amministrazione comunale.