Costituita l’Unione Barbieri Mazara (UMB)

Costituita l’Unione Barbieri Mazara (UMB)

Il gruppo dei barbieri mazaresi ha programmato una serie di azioni necessarie e vincolanti al fine di gestire la ripresa del lavoro nel migliore modo possibile

In un momento di crisi profonda, anche a seguito dell’emergenza  Covid-19, nasce a Mazara del Vallo l’Unione Barbieri Mazara (UBM).  L’idea è sorta attraverso il confronto, in videoconferenza, fra tutti  i rappresentanti del settore discutendo sulle maggiori problematiche della categoria relative alle modalità del lavoro, agli orari e ai prezzi per la clientela. Ovviamente nel corso della video riunione si è dibattuto sulle gravi ripercussioni causate dall’emergenza Coronavirus.

Pertanto il gruppo dei barbieri mazaresi ha programmato una serie di azioni considerate necessarie e vincolanti per gli stessi componenti della neo costituita Associazione al fine di gestire la ripresa del lavoro nel migliore modo possibile e sempre secondo i criteri che verranno stabiliti dal Governo.

I barbieri mazaresi assicurano che, al momento della ripresa delle loro attività, il lavoro sarà gestito soltanto attraverso appuntamenti, consentendo l’ingresso dei clienti uno alla volta per non creare assembramenti; inoltre verranno effettuate sanificazioni dei locali e delle  attrezzature e garantito l’uso di guanti e mascherine secondo le ultime normative igienico sanitarie.

Infine l’Unione Barbieri Mazara ha ribadito il serio impegno a contrastare concretamente il fenomeno dell’abusivismo della professione.

Comunicato stampa