San Carlo Borromeo, sulla vicenda interviene il sindaco Quinci

San Carlo Borromeo, sulla vicenda interviene il sindaco Quinci

il primo cittadino ha voluto dire la propria rigettando qualsiasi tipo di responsabilità dell’attuale amministrazione

Con un post su Facebook il sindaco di Mazara del Vallo, Salvatore Quinci, è intervenuto sulla vicenda della revoca del finanziamento regionale da 1,7 mln di euro per il complesso immobiliare San Carlo Borromeo. Una notizia data dalla nostra redazione e sulla quale adesso il primo cittadino ha voluto dire la propria rigettando qualsiasi tipo di responsabilità dell’attuale amministrazione sulla vicenda in questione. “Ancora un danno che emerge dal passato. Cosa dobbiamo trovare ancora?”, scrive Quinci in riferimento al procedimento di revoca del finanziamento (già speso) per ristrutturare il complesso a causa del mancato ingresso in funzione dello stesso. “Si tratta dell’ennesimo problema trovato in eredità da quando mi sono insediato”, ha aggiunto il Sindaco. Chiaro, dunque, il riferimento alla passata amministrazione Cristaldi che, come si ricorderà, aveva ottenuto tale finanziamento nel 2010. La struttura, però, non è mai entrata in funzione e la Regione ha deciso di revocarlo. “L’entrata in funzione, ricorda Quinci, doveva avvenire entro il 31 marzo 2017, il documento finale è costituito dalla Delibera di Giunta del 22 febbraio 2017 e l’ultima nota del settore competente è del 26 marzo 2019. Io sono stato eletto il 14 maggio 2019. Fatevi un po’ i conti!”, conclude il Sindaco, che comunque annuncia l’intenzione del Comune di impugnare il provvedimento di revoca, di difendere gli interessi di Palazzo dei Carmelitani e di chiedere conto e soddisfazione (ovvero eventuali danni) se dovessero emergere responsabilità. Una difesa in piena regola, insomma, rispetto alla quale l’interrogativo che sorge è il seguente: da maggio 2019 a settembre 2020, ovvero dall’insediamento della nuova amministrazione all’avvio del procedimento di revoca, l’attuale governo cittadino quali azioni ha messo in campo per evitare la perdita del finanziamento?