La Giunta di Mazara approva il programma delle opere pubbliche

La Giunta di Mazara approva il programma delle opere pubbliche

L’atto passerà all’esame del consiglio comunale

La Giunta municipale di Mazara del Vallo presieduta dal Sindaco Salvatore Quinci ha approvato con atto n. 61/2020, la delibera di “adozione del programma delle opere pubbliche che si intendono realizzare nel triennio 2020/2022 e l’elenco dei lavori da realizzare nell’anno 2020”.

Nella programmazione sono inserite esclusivamente le opere il cui valore singolo stimato sia superiore a 100 mila euro.

L’investimento previsto per l’anno 2020 ammonta a 12milioni 564mila euro per un totale di 11 opere da realizzare

Sono due gli interventi che erano già previsti  dal precedente piano annuale, non avviati nel 2019 ed ora riproposti nell’elenco annuale 2020. Si tratta in particolare degli interventi di depurazione già finanziati anni fa dal Cipe e che saranno gestiti dal Commissario straordinario unico per la depurazione: 

–          Progetto esecutivo per la ristrutturazione della rete fognaria cittadina del Lungomare da Piazzale G.B. Quinci al depuratore Comunale centralizzato di c.da Bocca Arena (1milione di euro);

–          Progetto di completamento dell’Impianto di depurazione dei reflui civili comunali di c.da Bocca Arena (3milioni di euro).

Queste le altre opere inserite nell’elenco annuale 2020:

–          Progetto per la costruzione della piscina comunale da ubicare all’interno dell’area di pertinenza del Palazzetto dello Sport di c.da Affacciata (3milioni 320mila euro con mutuo contratto presso il Credito Sportivo);

–          Intervento di efficentamento energetico D.M. 30/01/2020 – Scuola elementare e materna di Viale Olanda (170mila euro con finanziamento nazionale);

–          Lavori per la realizzazione dei locali da adibire a Uffici amministrativi della Scuola media “G.Grassa” di via Gualtiero (230mila euro con fondi comunali);

–          Realizzazione di un Playground polisportivo nell’area di pertinenza della scuola media G. Boscarino ( 600mila euro con finanziamento dell’Assessorato regionale alla Famiglia – progetto dell’ufficio tecnico approvato nel 2017)

–          Progetto per la sistemazione di aree da adibire a parcheggio per il quartiere di Tonnarella (414mila euro  con finanziamento regionale del Dipartimento regionale Infrastrutture – progetto  dell’ufficio tecnico approvato nel 2018)

–          Restauro della vegetazione a Ziziphus Lotus (habitat prioritario 5220*) in contrada Affacciata (3milioni e 30 mila euro con finanziamento dell’Assessorato regionale Territorio e Ambiente – Rete Natura 2000 – progetto tecnici comunali approvato nel giugno 2019)

–          Adeguamento impianti tecnologici ed adeguamento antincendio dei locali dell’ex Tribunale di via Toniolo (200mila euro con fondi comunali);

–          Progetto dei Lavori di estumulazione e riduzione delle salme e adeguamento dimensionale dei loculi “reparto 13” e opere edili accessorie altri reparti del cimitero comunale (150mila euro con fondi provenienti dalla vendita di loculi);

–          Realizzazione n. 10 edicole prefabbricate, ciascuna costituita da 35 loculi in C.A.V. a sistema costruttivo strutturale, da collocare all’interno del cimitero comunale (450mila euro con fondi provenienti dalla vendita su carta dei loculi da realizzare).

Il programma triennale e l’elenco annuale delle opere pubbliche da realizzare sono stati trasmessi alle Commissioni competenti ed al Collegio dei Revisori per i pareri di legge e, muniti di tali pareri, saranno trasmessi al Consiglio Comunale per l’approvazione definitiva.

Comunicato stampa

Agenzia di Stampa Italpress - Top News sulla notizia con una squadra veloce ed affidabile

  • Siccità, Cingolani “Dal Pnrr 4,5 mld per il sistema idrico”
    by Redazione on 6 Luglio 2022 at 18:16

    ROMA (ITALPRESS) - "Nel Pnrr ci sono 4,5 miliardi che andranno utilizzati per potenziare le strutture per le acque reflue, per le opere di messa in sicurezza della rete di acquedotti che perdono il 40 per cento dell'acqua, per infrastrutture irrigue nel settore agricolo". Lo ha detto il ministro della Transizione ecologica, Roberto Cingolani, ospite di Tg2 Post.Cingolani ha parlato anche di nucleare: "Come ministro non esprimo giudizi. Però in Europa su 27 Stati membri circa la metà ha centrali nucleari. Poi in Italia decideranno i cittadini se e quando ci sarà una scelta da prendere".- foto agenziafotogramma.it -(ITALPRESS).

  • Governo, Conte “Cambiare marcia, non abbiamo giurato fedeltà a Draghi”
    by Redazione on 6 Luglio 2022 at 17:11

    ROMA (ITALPRESS) - "Bisogna cambiare marcia, bisogna intervenire con una serie di interventi sociali contro i rincari dell'energia, l'inflazione e il lavoro povero. Noi non abbiamo giurato fedeltà a Draghi, abbiamo giurato fedeltà agli italiani e al Paese. Se non riusciamo a perseguire i nostri obiettivi per gli italiani viene meno la ragione di essere qui". Così il leader del MoVimento 5 Stelle, Giuseppe Conte, intervenendo all'assemblea congiunta dei gruppi parlamentari dopo l'incontro con il presidente del Consiglio Mario Draghi."Se il governo e il premier Draghi che ha ascoltato con attenzione sceglierà di perseguire gli obiettivi della giustizia sociale, di perseguire la transizione ecologica senza arretramenti - ha aggiunto -, se capirà l'importanza di intervenire adesso per evitare che famiglie e imprese si ritrovino sul lastrico, noi ci saremo, altrimenti faremo le nostre scelte e ce ne assumeremo la responsabilità".- foto agenziafotogramma.it -(ITALPRESS).

  • Nadal in semifinale a Wimbledon, affronterà Kyrgios
    by Redazione on 6 Luglio 2022 at 16:41

    LONDRA (INGHILTERRA) (ITALPRESS) - Rafa Nadal è approdato in semifinale al torneo di Wimbledon, terza prova stagionale del Grande Slam, in scena sui campi in erba dell'All England Club di Londra. Lo spagnolo, numero 2 del tabellone, ha battuto lo statunitense Taylor Fritz in quattro set con il punteggio di 3-6, 7-5, 3-6, 7-5, 7-6 (4) dopo 4h21' di gioco. Nadal si era fermato nel corso del secondo set per un problema fisico, poi aveva ripreso il match. Per un posto in finale, adesso l'iberico affronterà l'australiano Nick Kyrgios (numero 40 Atp), che nel suo match ha battuto in tre set il cileno Cristian Garin con il punteggio di 6-4, 6-3, 7-6 (5). Tra le donne, continua spedita la corsa di Simona Halep. La tennista rumena, numero 18 del mondo e 16 del seeding, ha battuto la statunitense Amanda Anisimova, testa di serie numero 20 del torneo, per 6-2 6-4 approdando in semifinale dove sfiderà Elena Rybakina, 17esima forza del tabellone, che ha sconfitto la australiana Ajla Tomljanovic con il punteggio di 4-6 6-2 6-3. - foto LivePhotoSport -(ITALPRESS).

  • Ue, Tajani “Nuovo programma Sure per chi aiuta famiglie e imprese”
    by Redazione on 6 Luglio 2022 at 15:56

    STRASBURGO (FRANCIA) (ITALPRESS) - "L'idea di finanziare con il programma Sure quei Paesi che aiutano famiglie e imprese in questo momento di enormi difficoltà va nella giusta direzione". Lo ha detto l'europarlamentare e coordinatore di Forza Italia, Antonio Tajani, al Parlamento europeo in merito al programma Sure, lo strumento introdotto dall'Unione Europea per far fronte alla crisi e far ripartire l'economia."A differenza del nucleare e del gas, questa non è una scelta strategica, va cambiata e migliorata ma è un'iniziativa da adottare subito - continua Tajani -. Bisogna pensare ai paesi che stanno pagando un prezzo più alto rispetto ad altri. Polonia, Germania e Italia sono in prima linea e vanno assolutamente tutelate perchè la ricaduta, soprattutto sul costo dell'energia, può danneggiare la loro competitività industriale ed avere conseguenze sociali molto negative".- foto agenziafotogramma.it -(ITALPRESS).

  • Mattarella “L’Italia è e sarà al fianco del Mozambico”
    by Redazione on 6 Luglio 2022 at 15:11

    ROMA (ITALPRESS) - "L'Italia è al fianco del Mozambico, lo è e lo sarà. Questa visita è l'occasione per registrare questo intendimento, questa amicizia costante, questo parallelo di percorso che caratterizza il rapporto tra i nostri due Paesi". Lo ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, incontrando una rappresentanza delle istituzioni italiane in Mozambico. "Quanto fate qui è prezioso - ha aggiunto -, sono tutte attività che insieme costituiscono una rete di crescita dell'amicizia tra i nostri due Paesi"."Tra Mozambico e Italia vi è una vera vicinanza che non è soltanto tra le istituzioni dei due paesi, ma è tra i cittadini, tra le due società - ha sottolineato il capo dello Stato -. Questo rende ancora più radicata, forte e solida l'amicizia e la volontà di collaborazione che si sviluppa costantemente. Si svolge anche attraverso l'opera degli italiani presenti qui che sono il tessuto che tiene insieme questa amicizia, che fornisce un contributo decisivo al rapporto che vi è tra Italia e Mozambico"."Con il presidente Nyusi abbiamo parlato della collaborazione passate e futura registrando quanto sia ampia e come si inserisca in un complesso di valori condivisi, in quella che dovrebbe essere la vita internazionale caratterizzata da pace, dialogo, collaborazione, dalla creduta comune che avvantaggia tutti", ha aggiunto Mattarella.In precedenza il capo dello Stato aveva visitato il centro Dream, gestito dalla comunità di Sant'Egidio a Zimpeto, una zona molto povera di Maputo, dove dal 2002 vengono curati gratuitamente malati di Aids. "Sono lietissimo di essere in questo centro per vedere quanto fatto, quanto si sta facendo e quanto verrà fatto", ha affermato Mattarella.- foto ufficio stampa Quirinale -(ITALPRESS).