Problema nitrati nell’acqua, alcune associazioni di Mazara scrivono al Prefetto

  • In MAZARA
  • 11 Dicembre 2021
  • 45 Views
Problema nitrati nell’acqua, alcune associazioni di Mazara scrivono al Prefetto

Le associazioni chiedono l’istituzione di un tavolo tecnico al fine di valutare la migliore soluzione al problema

I membri del  Comitato Cittadino per la Tutela delle Risorse Idriche e Ambientali del Territorio di Mazara del Vallo, unitamente al  gruppo facebook  “Mazara asciutta”, l’associazione Pro Capo Feto – Federazione nazionale Pro Natura, l’associazione GIVA delegazione di Mazara del Vallo 2010 – ODV e cittadini comuni hanno  inoltrato un esposto al Prefetto per richiedere l’istituzione di un tavolo tecnico al fine di valutare la migliore soluzione al problema della alta presenza di nitrati nell’acqua in distribuzione nella città  di Mazara del Vallo attraverso la rete idrica, specie in quella ramificazione che serve i quartieri di Trasmazzaro e Tonnarella.

Il sindaco e l’amministrazione hanno scelto un potabilizzatore a scambio ionico, assicurando di poter garantire al più presto acqua potabile, ma al momento non è dato sapere quali passi sono stati fatti in questa direzione, dopo l’approvazione in giunta del progetto di attuazione. 

E proprio su questo progetto gli autori dell’esposto si sono basati per contestarne l’efficacia, l’efficienza e l’economicità.

Sulla base di una relazione tecnica prodotta, evidenziano i punti critici della soluzione adattata da sindaco e amministrazione e propongono una soluzione migliore.

Silvana Mannone

Caterina Manciaracina

Anna Quinci

Vincenzo Marzano

comunicato stampa