Mazara, festa della pace 2020 per l’azione cattolica

Mazara, festa della pace 2020 per l’azione cattolica

L’iniziativa si è svolta presso la parrocchia Sacro Cuore in Santa Maria di Gesù

Si è celebrata sabato 25 gennaio 2020 nella Parrocchia Sacro Cuore In Santa Maria di Gesù di Mazara del Vallo la Festa della Pace 2020 dell’Azione Cattolica Italiana.
Dal titolo “Piazza la Pace” quest’anno l’Azione Cattolica sceglie di vivere il mese di Gennaio invitando tutta l’Associazione e le comunità parrocchiali a riflettere sul tema del cammino associativo dei ragazzi: “E’ la città giusta”.
La Festa è iniziata con l’introduzione da parte di Don Giuseppe LUPO del brano del Vangelo di Lc, 10,25-37 seguita da una riflessione sul verbo “abitare” che quest’anno accompagna l’AC nel cammino associativo e concludendo con la preghiera di S. Francesco “Laudato sì”.
In seguito il Presidente parrocchiale e la Responsabile ACR hanno presentato il programma della Festa e i 4 obiettivi che Papa Francesco identifica per il futuro della nostra chiesa:
 Scoprire una nuoca passione educativa;
 Costruire un’ampia alleanza educativa;
 Costruire un villaggio dell’educazione;
 Costruire un’alleanza generatrice di pace e giustizia.
E’ proprio sull’ultimo punto che l’Azione Cattolica parrocchiale ha voluto incentrare la propria festa, un’alleanza di pace e giustizia, invitando a partecipare all’evento i rappresentanti delle Istituzioni locali: per il Comune il Primo Cittadino Dott. Salvatore QUINCI e per il Commissariato di P.S. il Sovrintendente Piero GULLI capo della Squadra Volante.
Gli ospiti, ognuno per i propri compiti al servizio della cittadinanza, hanno spiegato ai ragazzi cosa fanno per far sì che Mazara sia una “Città giusta”. A seguire numerose sono state le domande fatte dai ragazzi: dalla sicurezza personale al bullismo nelle scuole, dalla pulizia delle strade al risparmio energetico, dalle soddisfazioni personali alle paure, dai progetti fatti a quelli da realizzare per i giovani.
Le risposte, molte esaustive, hanno portato tutti a una convinzione unanime: <>.
La festa è terminata con un momento di condivisione fraterna offerta dai genitori dei ragazzi e con la partecipazione alla Celebrazione Eucaristica per la Pace.
L’Azione Cattolica Parrocchiale e il Parroco Don Giuseppe LUPO ringraziano vivamente il Sindaco Dott. Salvatore QUINCI e il Sovrintendente Piero GULLI per aver accolto il nostro invito e per il contributo che hanno dato alla nostra Festa della Pace.

Concludo con i 3 passi importanti che Papa Francesco ci suggerisce per arrivare a raggiungere gli obiettivi prefissati:
 Avere il coraggio di mettere al centro la persona;
 Avere il coraggio di investire le migliori energie con creatività e responsabilità;
 Avere il coraggio di formare persone disponibili a mettersi al servizio della comunità.
<< Cerchiamo insieme di trovare soluzioni, avviare processi di trasformazione senza paura e guardare al futuro con speranza. Invito ciascuno ad essere protagonista di quest’alleanza, facendosi carico di un impegno personale e comunitario per coltivare insieme il sogno di un umanesimo solidale, rispondente alle attese dell’uomo e al disegno di Dio>>.
(Papa Francesco)

Comunicato stampa