Referendum, a Mazara lezioni sospese nei plessi sedi di seggi dal pomeriggio del 18 settembre fino a mercoledì 23 settembre

Referendum, a Mazara lezioni sospese nei plessi sedi di seggi dal pomeriggio del 18 settembre fino a mercoledì 23 settembre

Lo ha reso noto il comune

In vista del Referendum  del 20 e 21 settembre 2020 relativo all’approvazione del testo della legge costituzionale recante «modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari», con propria Ordinanza n. 89 del 27 agosto 2020, il Sindaco Salvatore Quinci ha disposto che i locali scolastici che saranno utilizzati quali sedi di seggio elettorale dovranno essere posti a disposizione dell’amministrazione comunale dal pomeriggio di venerdì 18 settembre e sino all’intera giornata di martedì 22 settembre 2020. L’attività didattica nei plessi scolastici interessati sarà pertanto sospesa dal pomeriggio di venerdì 18 settembre e fino all’intera giornata di mercoledì 23 settembre anche per consentire, dopo le operazioni di voto e di smontaggio dei seggi elettorali, le operazioni di pulizia, disinfezione e sanificazione  degli stessi locali. Le lezioni, nei plessi interessati, potranno pertanto riprendere regolarmente giovedì 24 settembre.

Nella stessa ordinanza viene sottolineato che a causa della chiusura per motivi di sicurezza del plesso scolastico di via Santoro Bonanno, i seggi elettorali 14- 16-17-18-25 e 39 precedentemente ubicati in quel plesso sono stati trasferiti nel plesso scolastico dell’Istituto comprensivo Grassa di via Giorgio Gualtiero.

comunicato stampa