M5s Mazara: “No all’impianto di compostaggio in contrada San Nicola”

M5s Mazara: “No all’impianto di compostaggio in contrada San Nicola”

Presa di posizione del locale meetup

Anche il Meetup del Movimento 5 Stelle di Mazara del Vallo prende posizione sulla realizzazione di un impianto di compostaggio in contrada San Nicola. Ecco di seguito il comunicato stampa diffuso ieri.

Sin dalla sua nascita il MoVimento 5 Stelle ha lottato per la strategia “Rifiuti Zero”. Il principio del rispetto per l’ambiente e per i diritti dei cittadini rappresentano la sola possibilità di garantire ai nostri figli un mondo più pulito. Nonostante abbiamo una visione positiva sul “Compostaggio”, non possiamo non notare come il proposto impianto di riciclo/recupero e messa in riserva della FORSU comprometterebbe gravemente una vasta porzione di territorio compresa tra il Comune di Mazara del Vallo e il Comune di Campobello di Mazara. La costa rocciosa di Quarara, i paesaggi agricoli della C.da di S.Nicola, la località di Torretta Granitola e i sensibili contesti ambientali e paesaggistici presenti nel vasto areale di zona (Rete Natura 2000, Rete IBA, Area naturale protetta-RNI, oltre aree boschive e paesaggistiche) rappresentano un piccolo ma significativo polmone, anche economico, per i comuni viciniori all’area di individuazione dell’impianto in C.da San Nicola.
I “vincoli di zona” vietano di fatto varianti urbanistiche, attività industriali e discariche di RSU tutelando e proteggendo le bellezze naturali non comuni del nostro territorio. Il MoVimento 5 Stelle Mazara e i suoi portavoce auspicano la realizzazione di un impianto di compostaggio in territorio mazarese, ma certamente in altre ubicazioni nel rispetto dello sviluppo sostenibile e della salvaguardia e tutela del territorio.