Malore per un marittimo a bordo di un mercantile, soccorso dalla guardia costiera di Mazara

Malore per un marittimo a bordo di un mercantile, soccorso dalla guardia costiera di Mazara

L’uomo è stato portato sulla terraferma

La Guardia Costiera di Mazara del Vallo è stata impegnata questa mattina nella gestione di una evacuazione medica di un marittimo colto da malore a bordo di un mercantile italiano in transito nel Canale di Sicilia. La richiesta di assistenza avanzata dal comandante dell’unità, una tanker di circa 180 metri proveniente da Cagliari e diretta a Venezia, veniva raccolta intorno alle 10:00 locali dalla sala operativa della Guardia
Costiera mazarese che assumeva il coordinamento delle operazioni. Individuato un punto di rendez-vous con la nave, veniva disposta l’uscita della dipendente Motovedetta SAR
CP 850 che dirigeva verso l’unità richiedente assistenza per effettuare le operazioni di trasbordo del marittimo in tutta sicurezza, in costante contatto radio con il Centro
Internazionale Radio Medico.
L’intervento si concludeva intorno alle 11.35 presso la banchina della Capitaneria di Porto, con lo sbarco del marittimo colto da angina, iperteso e con ipercolesterolemia, che veniva
affidato al personale sanitario del 118 preventivamente allertato dalla sala operativa della Guardia Costiera, per le successive cure del caso ed il trasferimento presso il locale
pronto soccorso.