Mazara: derattizzazione, già collocati 1000 erogatori e 1500 esche

Mazara: derattizzazione, già collocati 1000 erogatori e 1500 esche

In fase di conclusione la prima fase

“Si concluderà in serata la prima fase di derattizzazione del territorio, che ha già visto la collocazione di 1000 erogatori e di ulteriori circa 1500 esche per roditori collocate all’interno delle caditoie cittadine”. Lo annuncia l’assessore comunale Michele Reina.
Gli ultimi interventi di questa prima fase, alla quale ne seguiranno altre 4 nelle prossime settimane (seconda fase nei giorni 19, 20 e 21 luglio) hanno interessato in particolare lungomare, centro, periferie, Borgata Costiera e Mazara Due con copertura dell’intero territorio. Si concluderà in settimana anche la prima fase di deblattizzazione avviata la scorsa settimana, con previsione di intervento di altre 9 fasi. Ad eseguire gli interventi è l’impresa Artemide Global Service srl di Pastorano (provincia di Caserta) che per i prossimi 5 mesi curerà la derattizzazione e deblattizzazione del territorio (con importo netto di aggiudicazione in sede di gara Mepa per circa 25mila euro).
  Non è previsto alcun particolare accorgimento precauzionale per la popolazione. Responsabile del procedimento è Matteo Giacalone dell’ufficio tecnico comunale.

comunicato stampa