Mazara, domani sera tavola rotonda su Consagra

Mazara, domani sera tavola rotonda su Consagra

L’iniziativa dell’istituto Euro-Arabo intende offrire una riflessione complessiva sui vari aspetti della figura e dell’opera dell’artista

Nell’anniversario del centenario della nascita di Pietro Consagra, L’Istituto Euroarabo di Mazara del Vallo, in collaborazione con l’Associazione Alchimie e con il patrocinio gratuito dell’Amministrazione civica, organizza la tavola rotonda Pietro Consagra, visionario contemporaneo. Interverranno:
Giovanni Isgrò, storico del Teatro, dell’Università di Palermo:
Giuseppe Modica, pittore, docente dell’Accademia delle Belle Arti di Roma;
Paola Nicita, storica dell’arte, docente dell’Accademia delle Belle Arti di Palermo;
Maurizio Tosco, architetto e storico, che coordinerà l’incontro.
La tavola rotonda intende offrire una riflessione complessiva sui vari aspetti della figura e dell’opera dell’artista, un visionario che anticipò temi e questioni che appartengono alla contemporaneità, alla concezione dell’arte, al suo ruolo nella vita e negli spazi urbani. Da qui la presenza di più studiosi e di voci diverse per offrire all’attenzione i molteplici modi di leggere e interpretare Consagra, scultore, architetto, artista e costruttore della città nuova, intellettuale a tutto tondo.
Nel corso dell’incontro sarà proiettato il video Pietro Consagra, la sua voce, a cura di Pinamaria Ripa.
La tavola rotonda si terrà martedì 4 agosto 2020, alle ore 21.00, nel chiostro del Collegio dei Gesuiti di Mazara del Vallo.
Stante il numero limitato di posti resi disponibili dall’osservanza delle norme di prevenzione sanitaria, si consiglia la massima puntualità per assicurarsi l’accesso al chiostro.