Mazara, furto al cimitero comunale. La condanna del sindaco

Mazara, furto al cimitero comunale. La condanna del sindaco

Ignoti hanno portato via attrezzi per la sepoltura delle salme

«Sono profondamente indignato per il vile atto perpetrato nella notte, ai danni del nostro cimitero comunale. Un gesto ignobile ed incivile che va a colpire i più profondi sentimenti di tutti coloro che in questo momento non possono accedere al luogo sacro per far visita ai propri cari. Spero che le forze dell’ordine possano individuare al più presto gli autori per assicurarli alla giustizia».

Lo dichiara il Sindaco Salvatore Quinci, appresa la notizia del furto avvenuto nella notte al cimitero comunale di Mazara del Vallo, dove ignoti criminali hanno rubato e danneggiato attrezzature utilizzate per la sepoltura.