Mazara, il comitato Ponte Arena chiede l’istituzione della guardia medica

  • In MAZARA
  • 9 Giugno 2022
  • 355 Views
Mazara, il comitato Ponte Arena chiede l’istituzione della guardia medica

Per garantire assistenza medica ai quartieri “BOCCA ARENA” e “QUARARA” rimasti  isolati a seguito della chiusura del “PONTE ARENA”

Confidiamo che oggi durante il Consiglio Comunale aperto , venga dato seguito alla MOZIONE volta ad istituire una GUARDIA MEDICA ESTIVA per garantire assistenza medica ai quartieri “BOCCA ARENA” e “QUARARA” rimasti  isolati a seguito della chiusura del “PONTE ARENA”.

Considerato il numero elevato di cittadini Mazaresi che vi risiedono noi pensiamo che ci sono tutti i presupposti per istituire una GURADIA MEDICA PERMANENTE.

 Ci auguriamo che l’amministrazione comunale disattenta e superficiale nella gestione della vicenda della chiusura del ponte, che di fatto a costretto all’isolamento migliaia di cittadini, questa volta dia un segnale di presenza e vicinanza ai residenti.

Manifestiamo altresì le nostre perplessità sulla data di apertura del ponte nella prima decade di Agosto vista la  complessità degli interventi che si vuole attuare.

Per non compromettere la stagione estiva ai residente e agli imprenditori stagionali a questo punto era meglio iniziare i lavori a stagione finita.

Denunciamo per l’ennesima volta la precarietà del percorso alternativo, che altro non è che una” trazzera” di campagna bisognevole di ben altri interventi per poterla considerare un vera e propria strada percorribile in sicurezza dai residenti.

                                                                                                                                                             IL PRESIDENTE Alessandro Culicchia

comunicato stampa

                                                                                                                                                      

Agenzia di Stampa Italpress - Top News sulla notizia con una squadra veloce ed affidabile

  • Utah al tappeto con Sacramento, solo 5 punti per Fontecchio
    by Redazione on 26 Marzo 2023 at 06:16

    ROMA (ITALPRESS) - Sconfitta esterna di nella notte italiana della regular-season dell'Nba. I Jazz cedono per 121-113 ai Sacramento Kings nonostante Kessler, top-scorer della serata, realizzi 31 punti contro i 27 di Huerter e i 22 di Murray. Stavolta Simone Fontecchio non brilla: l'ala pescarese termina a referto con 5 punti, 3 rimbalzi e 1 assist in 29 minuti di impiego. Affermazione interna dei Denver Nuggets, che strapazzano i Milwaukee Bucks per 129-106: finisce in parità solo il duello tra i due 'bomber' Antetokounmpo e Jokic, capaci entrambi di contribuire alla causa con 31 punti. Stop casalingo per i Los Angeles Clippers, messi al tappeto per 131-110 dai New Orleans Pelicans trascinati dai 32 punti a testa di Ingram e Murphy. Altri risultati: Atlanta Hawks-Indiana Pacers 143-130; Miami Heat-Brooklyn Nets 100-129; Phoenix Suns-Philadelphia 76ers 125-105.- foto LivePhotoSport - (ITALPRESS).

  • Autonomia, Calderoli “Creato una piccola costituente, ne vado fiero”
    by Redazione on 26 Marzo 2023 at 04:15

    MILANO (ITALPRESS) - Una piccola "Costituente". Un comitato di 61 persone divise in 10 gruppi di lavoro, guidato da Sabino Cassese, con, Giuliano Amato, i presidenti emeriti della Corte costituzionale Franco Gallo e Annibale Marini, il presidente emerito della Cassazione Pietro Curzio, il governatore della Banca d'Italia Ignazio Visco, il ragioniere generale dello Stato Biagio Mazzotta, l'ex presidente della Camera Luciano Violante, Franco Bassanini, Anna Finocchiaro e l'ex ministra Paola Severino per portare a termine la riforma dell'Autonomia differenziata. Ad annunciarla è lo stesso ministro agli Affari Regionali, Roberto Calderoli, che al Corriere della Sera ha detto: "Ho fatto una piccola Costituente. E ne sono orgoglioso. Ora si inizia a lavorare in Parlamento. Bisognerà definire le materie e gli ambiti di materia riferibili ai Livelli essenziali delle prestazioni, concernenti i diritti sociali e civili che devono essere garantiti su tutto il territorio nazionale". "Il Parlamento deciderà quali materie saranno riferibili ai diritti sociali e civili, ed è una delle scelte più difficili a cui sarà chiamato. A stabilire i Lep, i costi e i fabbisogni sarà la Cabina di regia che sarà supportata da un comitato tecnico scientifico di cui vado orgoglioso" ha commentato. Si tratterà di "un organo che ha quasi una valenza costituente. Una rappresentanza del meglio che l'Italia può offrire dal punto di vista scientifico e delle competenze, senza distinzione di schieramento politico". "Una volta che sarà fatto il lavoro di indicare i Lep e i costi e fabbisogni standard, si potrà fare in modo che i diritti civili e sociali siano garantiti su tutto il territorio nazionale" conclude Calderoli. (ITALPRESS). Photo Credits: www.agenziafotogramma.it

  • Forza Italia, Berlusconi “Nesssuna rottamazione, decido io la linea”
    by Redazione on 26 Marzo 2023 at 04:05

    MILANO (ITALPRESS) - "Non abbiamo rottamato nessuno, abbiamo reso più efficiente la struttura, sostituendo alcuni coordinatori che, per diverse ragioni, avendo assunto altri incarichi o non essendo stati rieletti, non erano più in condizione di svolgere il loro compito con l'impegno di prima". Così, Silvio Berlusconi, leader di Forza Italia, ha spiegato al Corriere della Sera in edicola oggi il motivo di alcuni cambi della guardia in alcuni posti chiave in seno al partito, che hanno visto coinvolti tra l'altro Licia Ronzulli, Paolo Barelli, Alessandro Sorte e Alessandro Cattaneo. "Lo spostamento di Cattaneo non è una punizione, è una razionalizzazione, mentre abbiamo voluto recuperare l'esperienza e la saggezza di Paolo Barelli" ha commentato il Cavaliere. "La linea politica di Forza Italia è quella indicata da me. Eventuali prese di posizione di singoli, rappresentano solo opinioni e sensibilità individuali" ha detto ancora il leader Azzurro. Quanto al rapporto con la premier Meloni, "esso è improntato alla massima lealtà, alla stima personale, a una amicizia sincera" aggiunge il fondatore di Forza Italia. Riguardo invece il caso Cutro, Berlusconi dice: "Una vicenda davvero tragica, ma non mi sento di attribuire responsabilità a nessuno: in una situazione così drammatica intervenire era oggettivamente molto difficile. Soccorrere una barca nel mare in tempesta è cosa ben diversa da una discussione da salotto su quello che si sarebbe potuto fare". "Dobbiamo fare tutto il possibile perchè tragedie simili non si ripetano più: chi è in mare va soccorso sempre, con tutti i mezzi possibili, ma al tempo stesso dobbiamo creare la condizioni per ridurre o eliminare le partenze, come aveva fatto il mio governo nel 2010, quando sbarcarono in Italia solo 4.400 migranti in un anno. Per farlo è essenziale la stabilizzazione dei Paesi della sponda sud del Mediterraneo, dalla Libia alla Tunisia, che attraversa un momento molto difficile e che è necessario aiutare con urgenza prima che la situazione imploda" ha detto ancora. "Ma tutto questo non può essere compito solo dell'Italia o dei Paesi che si affacciano sul Mediterraneo: l'intera Europa deve farsi carico della sua frontiera sud e di una politica africana in grado di bilanciare la crescente influenza cinese nel continente" ha concluso.(ITALPRESS). Photo Credits: www.agenziafotogramma.it

  • Ucraina, la Russia dispiegherà armi nucreali tattiche in Bielorussia
    by Redazione on 26 Marzo 2023 at 03:50

    MILANO (ITALPRESS) - Russia e Bielorussa, pur senza violare il Trattato Start sulla non proliferazione della armi nucleari, avrebbero firmato un accordo per dispiegare a Minsk delle armi nucleari tattiche in un deposito che sarà completato entro luglio. Lo riportano alcuni organi di stampa russi, che citando Vladimir Putin hanno detto "La Russia ha già consegnato alla Bielorussia il sistema missilistico Iskander, in grado di trasportare armi nucleari. Schiereremo in Bielorussia anche 10 aerei in grado di trasportare armi nucleari tattiche". "La Russia produrrà oltre 1.600 carri armati entro un anno. Il numero totale di carri armati russi supererà così il numero di carri armati ucraini di oltre tre volte - ha aggiunto Putin -. La Russia risponderà per le munizioni all'uranio impoverito. Mosca ha molte di queste armi, ma non le ha ancora usate. Le munizioni all'uranio impoverito sono armi molto pericolose per l'uomo e la natura a causa della polvere radioattiva".(ITALPRESS). Photo Credits: www.agenziafotogramma.it

  • Superenalotto, centrato jackpot da 73,8 milioni con giocata online
    by Redazione on 25 Marzo 2023 at 20:26

    ROMA (ITALPRESS) - SuperEnalotto rende milionario un giocatore online con un 6 del valore di oltre 73,8 milioni di euro. La vincita del jackpot è stata realizzata tramite una giocata online di 2 euro. Quella di stasera è la seconda vincita con punti sei del 2023. La sestina vincente è stata: 4,15,26,27,72,82 Jolly 89 SuperStar 12. Con quella di stasera sono 112 i Jackpot assegnati dalla nascita del SuperEnalotto ad oggi. L'ultimo jackpot record da oltre 371 milioni di euro, il più alto assegnato nella storia dei 25 anni di SuperEnalotto, è stato centrato il 16 febbraio 2023 da 90 vincitori tramite bacheca dei sistemi. Un sistema che ha distribuito all'intera penisola 90 vincite da circa 4 milioni ciascuna.(ITALPRESS).-foto agenziafotogramma.it-