Mazara, l’ex sindaco Vella nominato cavaliere di Gran Croce dell’Ordine “Al Merito della Repubblica Italiana”

Mazara, l’ex sindaco Vella nominato cavaliere di Gran Croce dell’Ordine “Al Merito della Repubblica Italiana”

L’onorificenza è stata conferita dal Capo dello Sato Mattarella

Importante riconoscimento per Nicolò Vella, ex sindaco di Mazara del Vallo e presidente dell’Istituto di ricerca “Il Duemila”. Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, lo ha insignito della onorificenza di Cavaliere di Gran Croce dell’Ordine “Al Merito della Repubblica Italiana”. La comunicazione ufficiale è pervenuta all’avvocato Vella dal Segretario Generale del Quirinale. Un importante riconoscimento per il più volte sindaco di Mazara del Vallo, che si aggiunge, peraltro, all’onorificenza di “Grande Ufficiale” già ricevuta nel 1982 dall’allora Capo dello Stato Sandro Pertini su proposta dell’allora Presidente del Consiglio, Amintore Fanfani. “Con la sua personalità e in modo evidente”, si legge in una nota dell’Istituto di ricerca, “l’avv. Vella ha dato alla città di Mazara del Vallo il senso di una missione perduta”. “Nei tre mandati di Primo Cittadino”, ricordano dal “Duemila”, Vella ha governato Mazara con trasparenza di confronto, progettualità e assoluta legalità per obiettivi e opere che hanno segnato la crescita, l’evoluzione e la modernizzazione della città e della società mazarese”. Da sindaco Vella affrontò varie emergenze e problematiche, come i due terremoti del 1968 e del 1982, e si fece promotore di tante opere pubbliche realizzate in città.