Mazara, rivoluzione smart con i monopattini in modalità sharing

Mazara, rivoluzione smart con i monopattini in modalità sharing

In città circoleranno fino a 750 mezzi elettrici

A Mazara del Vallo potrebbero ben presto iniziare a circolare ben 750 monopattini elettrici. Una rivoluzione smart voluta dall’assessore Vincenzo Giacalone e condivisa da tutta la giunta comunale che ha dato il via libera a un programma di sperimentazione che durerà due anni e che verrà realizzato in modalità sharing. Ovvero, attraverso la possibilità del cittadino di salire a bordo del mezzo elettrico da uno dei punti che verrà individuato sul territorio comunale e lasciare poi il monopattino in un altro punto. Un po’ come da anni avviene con il cosiddetto car sharing. L’obiettivo è quello di ridurre l’inquinamento atmosferico e di promuovere un mezzo di trasporto alternativo alle auto. La giunta comunale ha approvato l’atto di indirizzo e il relativo avviso pubblico con il quale verranno indidivudati fino a 5 operatori privati che potranno mettere in circolazione fino a 150 monopattii ciascuno per un totale, appunto, di 750 monopattini. L’iniziativa ha il carattere sperimentale e non prevede costi per il comune.