Mazara, testa di maiale mozzata a due fratelli. Denunciato un giovane

Mazara, testa di maiale mozzata a due fratelli. Denunciato un giovane

L’autore del gesto è stato individuato dai carabinieri

Negli ultimi giorni appena trascorsi i Carabinieri della Stazione di Mazara del Vallo hanno individuato e denunciato un giovane mazarese per il reato di minacce.

Il predetto, a conclusione di mirata indagine, svolta mediante attività info-investigativa e l’analisi di diversi sistemi di video sorveglianza istallati nei pressi del luogo dell’evento e zone limitrofe, veniva individuato come responsabile delle minacce per futili motivi nei confronti di due fratelli, anche loro residenti a Mazara del Vallo, avendo lasciato davanti la loro abitazione la testa di un maiale mozzata. 

Indagini serrate anche sull’incendio, presumibilmente di origine dolosa,  di un furgone denunciato nei giorni scorsi trovato in zona Torretta Granitola completamente distrutto dalle fiamme, per il quale è stato richiesto l’intervento dei Carabinieri della Compagnia di Mazara del Vallo e dei Vigili del fuoco. A terra sono stati rinvenuti dei razzi usati nella nautica per la segnalazione luminosa.