Mazara, controlli dei carabinieri. Denunce e multe

Mazara, controlli dei carabinieri. Denunce e multe

Otto persone multate per non avere indossato la mascherina e creato assembramento di fronte ad un bar

Con l’avvicinarsi delle festività natalizie, i Carabinieri della Compagnia di Mazara del Vallo continuano ad eseguire numerosi controlli finalizzati alla prevenzione e alla repressione dei reati in genere nonché al rispetto della recente normativa di contrasto alla diffusione del  virus covid-19.

Durante l’ultimo servizio coordinato, unitamente ai colleghi del 12° Reggimento Sicilia,  i militari dell’Arma hanno segnalato due soggetti L.N. cl.92 e B.A. cl.97 per detenzione di modica quantità di sostanza stupefacente del tipo crack per uso personale e denunciato  a piede libero per detenzione e traffico di stupefacentiV.A. cl 90 trovato in possesso di 5 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana, foglie e semi della stessa sostanza oltreché bilancini di precisione ed altri materiali atti al confezionamento di sostanza destinata successivamente ad essere immessa illegalmente in commercio. È stato inoltre deferito B.P.cl.87 per possesso ingiustificato di armi od oggetti atti ad offendere poiché, dopo essere stato perquisito, gli è stato sequestrato un coltello a serramanico con punta acuminata e della lunghezza complessiva di 16,5 cm.

Nel corso delle operazioni di polizia i Carabinieri hanno identificato 88 soggetti e controllato  64 veicoli elevando numerose sanzioni previste dal c.d.s per un totale di 1300 euro circa che hanno portato, in alcuni casi alla denuncia di chi è stato sorpreso alla guida con un tasso superiore ai limiti consentiti dalla legge e al deferimento per guida senza patente reiterata nel biennio.

Forte altresì l’attenzione rivolta al rispetto delle norme in materia di contrasto all’attuale situazione epidemiologica che ha portato nei giorni scorsi all’irrogazione di molteplici sanzioni amministrative di cui 8 nei confronti di  soggetti assembrati di fronte ad un bar senza indossare i previsti dispositivi di protezione e senza mantenere le distanze utili ad evitare la trasmissione virale.

Nei giorni che seguiranno continueranno ad essere intensificati i controlli operati dai militari dell’Arma del Comando Provinciale di Trapani al fine di garantire che il periodo di festa trascorra in sicurezza tutelando la salute e l’incolumità della cittadinanza. 

comunicato stampa