Rotary Club Mazara, “Passaggio della campana”. Enzo Modica nuovo presidente

  • In MAZARA
  • 13 Luglio 2021
  • 367 Views
Rotary Club Mazara, “Passaggio della campana”. Enzo Modica nuovo presidente

Modica succede a Lillo Giorgi

  

Vincenzo, detto Enzo, Modica è il nuovo Presidente del Rotary Club Mazara succedendo a Lillo Giorgi. Modica si è insediato con il tradizionale “passaggio della campana”, che si è svolto nella serata di venerdì 9 luglio presso la splendida cornice della Tenuta Repiè. A condurre il cerimoniale sono stati Gaspare Ingargiola e Genny Pisciotta, rispettivamente Prefetto e Co-Prefetto Rotary Club Mazara 2021/2022, che hanno ringraziato i tanti ospiti e soci del Club intervenuti.  Presenti fra gli ospiti il Sindaco di Campobello di Mazara, Giuseppe Castiglione, il presidente del Consiglio comunale di Mazara del Vallo, Vito Gancitano; assente in quanto impegnato fuori sede per motivi istituzionali il Sindaco di Mazara del Vallo, Salvatore Quinci. Il Presidente uscente del Rotary Club di Mazara, Lillo Giorgi, ha ripercorso, senza poca emozione, le fasi salienti, dell’anno rotariano appena trascorso ringraziando il suo Direttivo, i collaboratori più stretti, e la sua famiglia per il sostegno ricevuto nel corso del suo mandato segnato dall’emergenza covid-19 e che ha visto il Club mazarese impegnato nel territorio con alcune iniziative volte ad alleviare le difficoltà delle fasce sociali più disagiate. Lillo Giorgi ha poi illustrato il volume “40 anni di Rotary Club Mazara del Vallo”, memoria storica attraverso le presidenze che si sono succedute in questi primi 40 anni dalla sua fondazione, ringraziando i soci curatori, la socia Sabrina Russo per il dipinto rappresentato in copertina e l’editore Angelo Mazzotta.  Successivamente è stato assegnato un “Paul Harris Fellow” al Past President Domenico Di Maria e a Francesco Mezzapelle, un “Paul Harris Fellow”  a due zaffiri al Segretario del Governatore, Giuseppe Sinacori.  E’ avvenuto così l’ingresso del giovane Marco Leonardo Tumbiolo come socio del Club. La dott.ssa Rossana Parrinello è stata insignita del riconoscimento di socia onoraria del Club per essersi distinta quale promotrice del progetto “Mazara Città Gentile”. Così è avvenuto il passaggio del “collare” al nuovo Presidente Enzo Modica ed annunciato il tema presidenziale per l’anno rotariano 2021-2022: “Servire per Cambiare Vite”. E’ stato ascoltato il video messaggio augurale inviato dal nuovo Governatore del Distretto Rotary Sicilia-Malta 2110, Gaetano De Bernardis.   Enzo Modica nel suo breve ma intenso discorso ha sottolineato la necessaria sinergia fra le istituzioni ed il Club service per la crescita del territorio. Ha tracciato le linee programmatiche della sua Presidenza e le tematiche dei progetti da sviluppare nel corso dell’anno rotariano: alfabetizzazione e formazione, educazione alla salute, ambiente, la custodia dei beni culturali al fine di alimentare la memoria storica. Prevista anche una nuova pubblicazione distrettuale. Ha così ringraziato tutti gli ospiti: “rispetto, comprensione e service, buon anno rotariano a tutti”.   Modica ha presentato il nuovo Consiglio Direttivo del Rotary Club Mazara del Vallo dell’A.R. 2021/2022 composto da: Presidente Enzo Modica, Vice Presidenti Valeria Alestra e Francesco La Grutta, Past President Calogero Giorgi, Presidente Incoming 2022/2023 Chiara Messina, Segretario Girolamo Misuraca, Co-Segretario Giuseppe Angileri, Tesoriere Luigi Gucciardi, Co-Tesoriere Marco Leonardo Tumbiolo, Prefetto Gaspare Ingargiola, Co-Prefetto Genny Pisciotta, Delegati Pubblicazione Distrettuale Domenico e Danilo Di Maria, Addetto stampa e comunicazione Francesco Mezzapelle, Delegato Rotary Foundation Giuseppe Sinacori. Consiglieri: Vinnuccia di Giovanni, Mario Tumbiolo e Salvatore Cristaldi. Presentate infine anche le Commissioni di lavoro. La cerimonia si è conclusa con gli interventi di Goffredo Vaccara, nominato Governatore del Distretto Rotary Sicilia-Malta 2110 per l’anno 2022/23, Marilena Lo Sardo, Assistente del Governatore Rotary 2020-2021, e di Erina Vivona, Assistente del Governatore Rotary 2021-2022.     

comunicato stampa    

Agenzia di Stampa Italpress - Top News sulla notizia con una squadra veloce ed affidabile

  • Bouwman fa il bis al Giro, Carapaz ancora in maglia rosa
    by Redazione on 27 Maggio 2022 at 13:31

    PREPOTTO (ITALPRESS) - Koen Bouwman vince la diciannovesima tappa del Giro d'Italia 2022, la Marano Lagunare-Santuario di Castelmonte, di 178 chilometri. Il corridore olandese della Jumbo-Visma, che bissa così il trionfo a Potenza ed ipoteca la maglia azzurra di leader degli scalatori, riesce a trionfare in volata battendo Mauro Schmid (Quick-Step Alpha Vinyl Team) e Alessandro Tonelli (Bardiani-CSF-Faizanè). Rammarico per Andrea Vendrame (Ag2r La Mondiale), che va dritto all'ultima curva dopo un contatto e chiude quinto. L'ecuadoriano Richard Carapaz (Ineos-Grenadiers) rimane con la maglia rosa addosso, davanti a Jai Hindley e a Mikel Landa, arrivati al traguardo assieme a circa 4 minuti dalla fuga. Problemi intestinali per l'australiano Richie Porte che si ritira lungo la frazione. Prossimo appuntamento sabato 28 maggio, con la ventesima tappa, la Belluno-Marmolada (Passo Fedaia) di 168 chilometri.- foto agenziafotogramma.it -(ITALPRESS).

  • Telefonata Draghi-Zelensky “Dobbiamo sbloccare i porti insieme”
    by Redazione on 27 Maggio 2022 at 13:21

    ROMA (ITALPRESS) - Il presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha avuto oggi pomeriggio una nuova conversazione telefonica con il Presidente dell'Ucraina, Volodymyr Zelensky. Lo rende noto Palazzo Chigi. Il colloquio si è focalizzato sugli ultimi sviluppi della situazione sul terreno, con particolare riguardo alle regioni orientali del Paese. Il presidente ha assicurato il sostegno del governo italiano all'Ucraina in coordinamento con il resto dell'Unione Europea. I due presidenti hanno inoltre discusso delle prospettive di sblocco delle esportazioni di grano dall'Ucraina per far fronte alla crisi alimentare che minaccia i Paesi più poveri del mondo. Il presidente Zelensky ha espresso apprezzamento per l'impegno da parte del governo italiano e ha concordato con il presidente Draghi di continuare a confrontarsi sulle possibili soluzioni. "Ci aspettiamo ulteriore supporto per la difesa dai nostri partner - ha scritto Zelensky su Twitter al termine del colloquio - Sollevato il problema dell'approvvigionamento di carburante. Sono stati discussi i modi per prevenire la crisi alimentare. Dobbiamo sbloccare i porti insieme". -Foto agenziafotogramma.it-(ITALPRESS).

  • Ucraina, Lamorgese “Con blocco del grano rischio crisi umanitaria”
    by Redazione on 27 Maggio 2022 at 12:36

    ROMA (ITALPRESS) - "Con il blocco del grano c'è il rischio di una gravissima crisi umanitaria che andrà a incidere sui flussi migratori e non si potrà dire che è Lamorgese che fa arrivare i migranti in Italia. La situazione, al di là della propaganda va affrontata in maniera seria, è un problema strutturale. E' importante che ci sia il ruolo dell'Europa. Il 3 e 4 giugno a Venezia faremo un incontro con ministri del Mediterraneo sul tema". Lo ha detto il ministro dell'Interno, Luciana Lamorgese, nel suo intervento al XIX congresso confederale della Cisl. (ITALPRESS).-foto agenziafotogramma.it-

  • Covid, 19.666 i nuovi positivi, 105 le persone decedute
    by Redazione on 27 Maggio 2022 at 12:31

    Sono 19.666 i nuovi positivi al Covid nelle ultime 24 ore, su un totale di 198.897 tamponi effettuati. Lo riporta nel suo bollettino quotidiano il ministero della Salute. Le persone che hanno perso la vita a causa del Covid nelle ultime 24 ore sono state 105, portando il totale dei deceduti da inizio pandemia a quota 166.476. Gli attualmente ricoverati sono 5.810 (185 in meno rispetto a ieri), di cui 252 in terapia intensiva (-7 rispetto a ieri). (ITALPRESS).Photo credits www.agenziafotogramma.it

  • Aleix Espargarò si prende la scena al Mugello
    by Redazione on 27 Maggio 2022 at 11:56

    SCARPERIA (ITALPRESS) - Comandano le moto italiane nel venerdì di libere della MotoGP al Mugello. Dopo l'exploit al mattino di un sorprendente Takaaki Nakagami su Honda (1'46"662), sono Aprilia e Ducati a prendersi la scena al pomeriggio. Il più veloce è infatti Aleix Espargarò seguito dalle due Rosse ufficiali guidate da Pecco Bagnaia e Jack Miller, quarto Johann Zarco (Ducati Pramac) davanti a Luca Marini (Ducati VR46) ed Enea Bastianini (Ducati Gresini). Subito dopo Brad Binder, Marco Bezzecchi, Fabio Quartararo e Pol Espargarò. Si migliorano quasi tutti nella seconda sessione del Gran Premio d'Italia, una sessione contraddistinta anche dalle due cadute di Zarco che, proprio sul finale, perde l'anteriore scivolando a terra in curva 4. Bagnaia va all'attacco ma non riesce a strappare il miglior tempo ad Aleix Espargarò, che ha fermato il cronometro a 1'45"891, oltre un secondo in meno rispetto al mattino e di 49 millesimi più veloce del ducatista. In difficoltà, invece, Mar Marquez (12°), Alex Rins (14°) e Maverick Vinales (17°). - foto LivePhotoSport - (ITALPRESS).