Mazara, una donna arrestata dai carabinieri per rapina e furto

Mazara, una donna arrestata dai carabinieri per rapina e furto

Si tratta di una 37enne accusata di avere rapinato un pensionato


Nella giornata di sabato 13 giugno 2020, i Carabinieri della Stazione di Mazara del Vallo, in esecuzione dell’ordine di carcerazione emesso dall’ Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Marsala, hanno tratto in arresto FERRARA Ivana, cl.83, mazarese, per i reati di lesioni personali aggravate, rapina e furto.

Tale provvedimento è scaturito in conclusione di una attività di indagine condotta dal citato reparto dell’Arma a seguito della rapina compiuta dall’arrestata ai danni di un mazarese di 85 anni, che aveva da poco prelevato la pensione presso l’Ufficio Postale di via Salemi. Nella circostanza, l’uomo aveva cercato di opporre resistenza, tuttavia, la donna era riuscita ad appropriarsi dell’intera somma di denaro in suo possesso pari a 1240,00. Durante la colluttazione, l’uomo aveva, inoltre, riportato un trauma escoriativo al braccio per il quale aveva dovuto fare ricorso alle cure del locale Pronto Soccorso. 

L’arrestata, al termine delle formalità di rito, è stata tradotta presso la Casa Circondariale di Palermo “Pagliarelli-Antonio Lorusso”.

L’esecuzione del citato provvedimento cautelare conferma il sempre presente impegno profuso dai Carabinieri dellaCompagnia Carabinieri di Mazara del Vallo a tutela della collettività, con particolare riferimento alla prevenzione ed alla repressione dei reati contro la persona ed il patrimonio.

Comunicato stampa