Soddisfazione del M5s: il compostaggio di prossimità per i rifiuti organici a Mazara, la Regione approva la definitiva graduatoria per il finanziamento

Soddisfazione del M5s: il compostaggio di prossimità per i rifiuti organici a Mazara, la Regione approva la definitiva graduatoria per il finanziamento

Soddisfatti il gruppo politico e il locale meetup

Il Dipartimento regionale dell’Acqua e dei Rifiuti ha pubblicato a Marzo il Ddg n. 252, registrato il 03 aprile al numero 197 dalla ragioneria centrale dell’Assessorato regionale Energia e servizi di PP.UU, che approva la graduatoria definitiva delle operazioni ammesse e finanziabili, relativa all’avviso pubblico per la concessione di agevolazioni in favore di Comuni, anche nelle forme associative regolarmente costituite (ambiti di raccolta ottimali), per il sostegno alle attività di compostaggio di prossimità dei rifiuti organici, a valere sull’azione 6.1.1 realizzare le azioni previste nei piani di prevenzione e promuovere la diffusione di pratiche di compostaggio domestico e di comunità.
Il Progetto per la fornitura di 4 compostiere elettromeccaniche, per il compostaggio dei rifiuti organici del Comune di Mazara, da collocare nelle periferie cittadine, già ritenuto meritevole di accoglimento dall’Assessorato regionale all’energia che, su 97 progetti esaminati, precedentemente, ne aveva ammessi soltanto 5, tra cui quello di Mazara, ha finalmente superato la seconda fase per il finanziamento di un investimento complessivo di 880 mila euro.
Siamo soddisfatti, come gruppo politico e meetup locale M5S, di questo traguardo raggiunto, in quanto noi portavoci al Consiglio comunale avevamo presentat
tempestivamente, alla nostra prima seduta di consiglio comunale svoltasi a giugno del
2019, le proposte di Regolamento sul compostaggio domestico, di prossimità e di comunità, propedeutico alla partecipazione successiva di Bandi regionali. La nostra proposta dei Regolamenti fu accettata e poi portata avanti dall’Amministrazione che ha effettuato su di essi piccole modifiche ed incaricato l’ufficio preposto, che ha fatto
un buon lavoro, a partecipare al bando.
Il programma del Movimento 5 stelle, da sempre, punta all’economia circolare e alla strategia rifiuti zero al fine di ridurre la produzione di rifiuti e di riutilizzare, riciclare e riusare quanto più possibile. Il compostaggio è un processo biologico che, all’interno del cosiddetto ciclo dell’organico, porta alla produzione di compost a partire da residui biodegradabili vegetali sia verdi sia legnosi o anche animali mediante l’azione di batteri e funghi. Il compost, una volta prodotto, può essere utilizzato come fertilizzante e quindi l’organico può essere un’ottima risorsa per l’agricoltura, per rendere produttivo
e fecondo il terreno.
Siamo consapevoli che il problema legato allo smaltimento dei rifiuti organici non può essere risolto soltanto dall’utilizzo di compostiere, in quanto sono necessari impianti funzionanti, purtroppo insufficienti nella Regione Sicilia. Tuttavia dotare la nostra Città di 4 compostiere elettromeccaniche, posizionandole in zone periferiche, o fornirne in comodato d’uso ai cittadini per le utenze domestiche che possono usufruire di giardini o terreni, sicuramente consentirà di ridurre di parecchio il conferimento
addirittura al di fuori della Sicilia, della parte organica dei rifiuti, e ottenere anche un
risparmio per le casse comunali.
Si tratta di un passo avanti, non più sulla carta, per la nostra comunità locale al fine di favorire un’economia circolare e farsì che i rifiuti riciclati possano essere riutilizzarli come materie prime, limitando così il consumo delle scarse risorse naturali rimaste.
Oggi, poi, tutto questo assume ancora più valore, in quanto noi umani siamo stati
costretti a fermarci, rimanere rinchiusi nelle nostre case per quasi due mesi, a causa del diffondersi del virus Covid 19. La terra ha ripreso a respirare, chiedendoci di ascoltarla e rispettarla ci ringrazia per questo piccolo atto di amore nei suoi confronti. Possiamo e dobbiamo fare di più.f.to Coronetta Antonella
CONSIGLIERE COMUNALE

Comunicato stampa