Srr Trapani Sud: illegittimo il licenziamento dei tre dipendenti Di Giovanni, Impastato e Castelli

Srr Trapani Sud: illegittimo il licenziamento dei tre dipendenti Di Giovanni, Impastato e Castelli

Lo ha deciso il tribunale di Sciacca a cui si erano rivolti i tre lavoratori

Completamente assolti dalle accuse e per la societa’ Srr Trapani Sud l’obbligo di rimetterli in servizio.
E’ questo in sintesi il succo della sentenza emessa oggi dal giudice presso il tribunale di Sciacca e che finalmente fa chiarezza sulla nota vicenda del licenziamento di tre dipendenti della societa’Srr Trapani Sud della quale e’ capofila il comune di Mazara del Vallo.
E proprio dal comune di Mazara del Vallo era partita a suo tempo una segnalazione secondo la quale i tre, Vito Di Giovanni, Vincenzo Impastato e Piero Castelli, allora in servizio presso l’ufficio aro di Mazara del Vallo, si sarebbero resi responsabili di un illecito comportamento.
In pratica, stando a quella segnalazione proveniente dal 2° settore del comune mazarese ed indirizzata al presidente della Srr Nicola Catania, i tre lavoratori avrebbero inserito dati falsi nel gestionale dei pagamenti della Tari e nello specifico pagamenti riguardanti le proprie rispettive posizioni.
Una accusa pesantissima immediatamente contestata dai diretti interessati che nonostante le propria accesa e giustificata difesa e dopo un periodo di sospensione ed allontanamento dagli uffici vennero licenziati.
Accuse e licenziamento a questo punto del tutto infondati, un dispositivo quello della sentenza del giudice che non lascia spazio a dubbi ed interpretazioni e che finalmente riporta alla verita’ una vicenda che sin dal primo momento aveva destato non poche perplessita’ nella pubblica opinione e soprattutto non aveva lesinato un vero e proprio dramma umano oltre che lavorativo ai tre dipendenti ed alle loro famiglie.

E su questo fronte della verita’ si apre da oggi uno scenario facilmente immaginabile in termini di responsabilita’diretta ed indiretta oltre che in termini di risarcimenti morali ed economici.