Stangata Tari a Mazara. Confcommercio e Confesercenti: “Sospendere la delibera”

Stangata Tari a Mazara. Confcommercio e Confesercenti: “Sospendere la delibera”

Dura presa di posizione delle due organizzazioni nei confronti dell’amministrazione comunale

Continua a far discutere l’aumento della Tari 2021 a Mazara del Vallo. Una vera e propria stangata per i cittadini. A intervenire sulla vicenda somo la Confcommercio e la Confesercenti, che chiedomo l’immediata sospensione della delibera. Contestualmente, le due organizzazioni chiedono di conoscere i criteri utilizzati nella predisposizione della tariffa sui rifiuti, che quest’anno prevede aumenti corposi fino al 70% e oltre rispetto al 2020. Un aumento che rischia di affossare definitivamente la già fragile economia cittadina. Da qui, la forte presa di posizione nei confronti dell’amministrazione comunale.