Tre diportisti soccorsi dalla Guardia costiera di Mazara

Tre diportisti soccorsi dalla Guardia costiera di Mazara

L’imbarcazione da diporto è rimasta in avaria a circa 1,5 miglia dalle coste di Torretta Granitola

Nella mattinata di sabato,  27 febbraio 2021, la Sala Operativa della Guardia Costiera di Mazara del Vallo ha ricevuto una segnalazione relativa ad un’imbarcazione da diporto rimasta in avaria a circa 1,5 miglia nautiche dalle coste di Torretta Granitola. A bordo dell’imbarcazione vi erano tre persone che, a causa di un guasto al motore, non riuscivano più a governare la stessa, rimanendo, di fatto, in balia della corrente marina che trasportava l’unità sempre più al largo dalla costa. Prontamente intervenuti, i militari della motovedetta CP 850 hanno preliminarmente constatato il buono stato di salute dei diportisti e poi, grazie alle favorevoli condizioni meteomarine, hanno rimorchiato l’unità di circa 6 metri presso il Porto Nuovo di Mazara del Vallo. Dopo quasi un’ora di navigazione, i tre diportisti venivano accompagnati presso la banchina antistante la Capitaneria di porto e, dopo ulteriori accertamenti, l’unità veniva ormeggiata in sicurezza in attesa di effettuare i necessari lavori di manutenzione prima di intraprendere nuovamente la navigazione. La Capitaneria di porto di Mazara del Vallo ricorda ai diportisti, ai pescatori e a chiunque intraprenda la navigazione, che qualsiasi segnalazione di soccorso potrà essere effettuata al numero di telefono 1530, al quale risponderanno 24 ore su 24 i militari della Sala Operativa pronti a prestare il più tempestivo e completo soccorso agli uomini e ai mezzi in difficoltà.