Liceo artistico di Mazara, sul trasferimento interviene l’istituto “Il Duemila”

Liceo artistico di Mazara, sul trasferimento interviene l’istituto “Il Duemila”

Vella esprime la sua forte e indignata contrarietà alla programmata perdita dell’ Istituto Regionale d’ Arte

Questa volta punta il dito, personalmente il Presidente dell’Istituto il Duemila avv. Vella che ha servito e governato,per tredici anni la città di Mazara. Vella esprime la sua forte e indignata contrarietà alla programmata perdita dell’ Istituto Regionale d’ Arte del quartiere Affacciata, creato dal compianto Preside Sac. Morello. Costruito grazie ad un finanziamento regionale ottenuto durante la sua sindaca tura. Per avere visione del futuro, la città non può continuare a perdere per inezia politica amministrativa, uffici di servizi di servizi pubblici come il Giudice di Pace, l’Ufficio delle Entrate e oggi il Liceo Artistico.

La città non può stare in ginocchio per decisioni che penalizzano e danneggiano famiglie, ragazzi e cittadini. Si adottino, con responsabilità le decisioni credibili e condivise, fra autorità provinciali e comunali, per l’ubicazione e utilizzo degli edifici scolastici. Come ad esempio l’utilizzo della Casa Divina Provvidenza o l’ex Palazzo Comunale, vuoto e abbandonato vero scandalo e vergogna, in una delle più belle piazze di Italia.

comunicato stampa