Coronavirus, ulteriori aggiornamenti dal Sindaco di Petrosino Giacalone

Coronavirus, ulteriori aggiornamenti dal Sindaco di Petrosino Giacalone

il Sindaco di Petrosino, Gaspare Giacalone, interviene per aggiornare la situazione sul territorio comunale

Alla luce delle nuove diposizioni per la prevenzione del Coronavirus contenute nel Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri di ieri, il Sindaco di Petrosino, Gaspare Giacalone, interviene per aggiornare la situazione sul territorio comunale. Ecco di seguito la dichiarazione del Primo Cittadino.Vi invio un ulteriore aggiornamento. Come prima cosa voglio iniziare col dirvi che a Petrosino e in Provincia di Trapani non ci sono ancora casi di soggetti positivi al Coronavirus. Sebbene questa possa essere una buona notizia non dobbiamo assolutamente abbassare la guardia. Anzi, abbiamo il dovere tutti quanti di osservare con scrupolo le misure disposte dal Presidente del Consiglio. Resta fermo il divieto di uscire da casa, gli spostamenti sono consentiti solo in caso di necessità. Vi allego il modulo disposto dal Ministero dell’Interno che potrà essere preventivamente compilato da chi ha esigenza (reale!) di spostarsi. Questo modulo, una volta compilato, non deve essere autenticato al Municipio. Ma dovrà essere esibito in caso di controlli da parte delle forze dell’ordine: un agente provvederà a controfirmarlo. In caso siate sprovvisti di tale modulo gli agenti ve ne forniranno uno al momento. Gli spostamenti sono consentiti per lavoro, per motivi di salute o per fare la spesa. Sono categoricamente vietati gli assembramenti, mentre bar e locali di ristorazione chiuderanno alle ore 18. Dopo le ore 18 è consentito esclusivamente ilservizio a domicilio rispettando le precauzioni note. Per gli eventuali trasgressori sarà chiusa l’attività. Ho disposto che i vigili urbani comincino da subito a fare controlli sia per gli assembramenti che per gli spostamenti. Ho poi disposto la circolazione sul territorio comunale di auto con altoparlante per informare anche quella parte di cittadinanza che non fa uso di dispositivi telefonici o computer. Oggi stesso, inoltre, saranno stampati e affissi in tutti i locali dei manifesti contenenti le nuove disposizioni. Ho poi provveduto a ordinare la sanificazione di tutti gli edifici pubblici: scuole, municipio, locali distaccati e scuolabus. Sono state impartite istruzioni riguardo il ricevimento al pubblico degli uffici comunali che rimarranno aperti e funzionanti ma con delle restrizioni sul numero degli utenti da ricevere, si entra uno alla volta e i dipendenti sono stati già stati muniti di gel igienizzante. Nella giornata di ieri e fino a questo momento abbiamo ricevuto decine di comunicazioni di cittadini che negli ultimi 14 giorni sono transitati dalle zone del Nord di maggiore contagio, fino a ieri le cosiddette zone rosse. Anche per questi casi si provvederà a monitorare che rispettino lo stato di isolamento. Stiamo lavorando con le associazioni di volontariato e protezione civile per attivare forme di aiuto, per esempio la spesa a domicilio, ai soggetti più deboli o impossibilitati negli spostamenti. A tal proposito lancio un appello a tutti coloro che vogliono offrirsi volontari e collaborare in aiuto della cittadinanza. Si rivolgano direttamente ai seguenti contatti:

Angelo Rizzo, Associazione Vigili del Fuoco in Congedo, numero di telefono 3406104395

Giuseppe Indelicato, Associazione Guardie Ambientali Trinacria, numero di telefono 3498110857 oppure 3498110857

Abbiamo bisogno di senso civico, di donne e di uomini di buona volontà. Forza Petrosino!.

Comunicato stampa