Sicurezza del territorio, attivo a Petrosino il nuovo sistema di videosorveglianza

Sicurezza del territorio, attivo a Petrosino il nuovo sistema di videosorveglianza

L’impianto è stato interamente finanziato dallo Stato con 208 mila euro

E’ attivo il nuovo sistema di videosorveglianza su tutto il territorio comunale di Petrosino. La realizzazione dell’impianto, nell’ambito del progetto denominato “Petrosino in…sicurezza”, è stata interamente finanziata dal Ministero dell’Interno con 208 mila euro con i fondi del decreto legge 14/2017 “Disposizioni urgenti in materia di sicurezza delle città”.

“Questa mattina, assieme al personale dell’Ufficio Tecnico Comunale, abbiamo collaudato presso il Comando di Polizia Municipale e la locale Stazione dei Carabinieri le due sale-regia del nuovo, moderno e innovativo sistema di videosorveglianza che abbiamo realizzato”, afferma il Sindaco Gaspare Giacalone. Che aggiunge: “Da oggi le vie principali di Petrosino saranno monitorate dalle forze dell’ordine e ciò permetterà di incrementare la sicurezza sul nostro territorio. Un risultato ottenuto grazie al finanziamento di 208 mila euro che la nostra Amministrazione Comunale ha ottenuto dal Ministero dell’Interno: siamo uno dei pochi Enti del Sud Italia ad aver beneficiato di questi fondi. Ovviamente, la visione delle immagini registrate dalle telecamere è sottoposta a un apposito regolamento che abbiamo già approvato e che garantirà il pieno rispetto della privacy. Potranno visionare le immagini soltanto le forze dell’ordine in caso di fatti gravi, reati o per motivi di approfondimento.  

“Con l’attivazione del nuovo sistema di videosorveglianza dotiamo il nostro territorio di un importante e utile strumento di sicurezza per i nostri cittadini”, aggiunge l’Assessore alla Cultura della Legalità, Roberto Angileri. Che prosegue: “E’ stato un iter un po’ lungo, iniziato con la firma in Prefettura del Patto per l’attuazione della sicurezza urbana, ma adesso raccogliamo i frutti del proficuo e prezioso lavoro portato avanti dalla nostra Amministrazione Comunale. In questo modo possiamo prevenire e contrastare in maniera ancora più ferma crimini e reati”.

comunicato stampa

Agenzia di Stampa Italpress - Top News sulla notizia con una squadra veloce ed affidabile

  • Elezioni, al centrodestra 235 deputati e 112 senatori
    by Redazione on 26 Settembre 2022 at 16:21

    ROMA (ITALPRESS) - Quando mancano ancora poche sezioni alla chiusura dello scrutinio, il sito del Viminale riporta anche il numero di seggi attribuito alle varie coalizioni.Alla Camera il centrodestra ha 235 eletti, di cui 121 eletti nei collegi uninominali. Segue il centrosinistra con 80, di cui 12 eletti all'uninominale.Al M5S 51 deputati, di cui 10 eletti all'uninominale. Chiude la lista Azione-Italia Viva con 21 seggi.Anche al Senato netto vantaggio del centrodestra, con 112 eletti, di cui 52 all'uninominale. Segue il centrosinistra con 39 senatori, di cui 5 eletti all'uninominale. Al M5S 28 senatori di cui 5 all'uninominale. Ad Azione-Italia Viva 9 seggi.(ITALPRESS).-foto agenziafotogramma.it-

  • Conte “Guardiamo con preoccupazione al futuro”
    by Redazione on 26 Settembre 2022 at 14:56

    ROMA (ITALPRESS) - "Noi siamo pronti a difendere i nostri valori, non faremo nessuno sconto, siamo consapevoli che c'è stata una rimonta per la nostra forza politica, ma non festeggiamo, guardiamo con preoccupazione al futuro". Lo ha detto il leader del M5S, Giuseppe Conte, in conferenza stampa. "Noi saremo un baluardo della Costituzione per quanto riguarda eventuali percorsi riformatori. Il tema del presidenzialismo non significa necessariamente una svolta autoritaria, ma se non sei maggioranza nel Paese invito il centrodestra a non rischiare di abbracciare una prospettiva molto impegnativa", ha aggiunto. Quindi, ha spiegato: "Invito il centrodestra, che si candida a guidare il Paese, a comprendere che quando non si è maggioranza nel Paese è bene non avventurarsi in progetti di riforma costituzionale senza un confronto con tutte le forze politiche, si rischia una bocciatura sonora come quella che prese Renzi". Per Conte, quindi, "abbiamo da riattivare un percorso interno anche per quanto riguarda i territori, questo risultato ci dà grandissime energie ed entusiasmo per rilanciare l'azione del Movimento".(ITALPRESS).-foto agenziafotogramma.it-

  • Colombo non basta, l’Under 21 fa 1-1 contro il Giappone
    by Redazione on 26 Settembre 2022 at 13:51

    CASTEL DI SANGRO (ITALPRESS) - L'Under 21 azzurra non va oltre l'1-1 contro i pari età del Giappone nell'amichevole giocata al "Patini" di Castel di Sangro. Più ombre che luci per la squadra di Nicolato che ha trovato davanti a sè un ostacolo arcigno e mai domo, avendo in Colombo forse l'unica vera nota positiva della giornata mentre il centrocampo ha faticato oltre il dovuto, commettendo una quantità eccessiva di errori gratuiti e disimpegni sbagliati.La prima parte di gara vede un'Italia che fin da subito fatica ad imporsi nel dominio territoriale e a creare pericoli contro un Giappone molto raccolto in 4-2-3-1 che punta tutto sulle ripartenze. Il centrocampo azzurro ha un giropalla lento e prevedibile e gli asiatici controllano senza troppo affanni, almeno fino a 10' dall'intervallo quando Vignato ha una prima conclusione deviata provvidenzialmente in angolo da Honda. Sono gli ospiti però ad essere i più pericolosi prima del vantaggio dell'Italia, con Hosoya che, servito in area, prova da ottima posizione una sorta di mezzo pallonetto che si spegne a lato. E' quasi una sveglia per gli azzurrini che trovano l'1-0 grazie ad un sinistro molto bello di Colombo che sorprende Sasaki. Nel finale di frazione Suzuki tenta di destro ma la palla finisce ancora fuori. A inizio ripresa subito due cambi per l'Under 21, con gli ingressi di Cambiaso e soprattutto Parisi, che a sinistra si dimostra molto più volenteroso di un deludente Udogie. L'inserimento dell'esterno dell'Empoli dà subito i suoi frutti ma la rete segnata da Esposito al 47' viene annullata giustamente per fuorigioco del numero 19 azzurro. Il Giappone risponde 4' dopo con un'incursione del neo entrato Sato che viene fermata da Caprile, con Scalvini che poi mette in angolo. E' il preludio del pareggio ospite firmato da Fujio di testa su cross da destra di Hosoya. Fujita poco prima dell'ora di gioco spaventa ancora Caprile. Nicolato, insoddisfatto della prestazione dei suoi e considerato anche l'infortunio di Scalvini, fa entrare Cambiaghi, Bove e Canestrelli. Un colpo di testa di quest'ultimo su cross da destra di Cambiaso prova a scuotere i suoi (73'), ma serve soprattutto un colpo di reni di Sasaki per dire no a Colombo su un inserimento in area e conclusione finale ancora di sinistro dell'attaccante del Lecce (77'). Nella parte conclusiva di gara esordio per Moro e Ruggeri, che si aggiungono a Caprile per i tre debuttanti assoluti di giornata ma il risultato non cambia più.- foto Image - (ITALPRESS).

  • Bce, Lagarde “Prevediamo nuovi rialzi dei tassi di interesse”
    by Redazione on 26 Settembre 2022 at 13:25

    BRUXELLES (ITALPRESS) - "Le conseguenze economiche della guerra in Ucraina per l'area euro hanno continuato a farsi sentire dal nostro ultimo incontro in giugno e le prospettive si fanno più fosche". Lo ha detto la presidente della Bce, Christine Lagarde, in audizione alla commissione Affari economici del Parlamento europeo. "Allo stato attuale - aggiunge - prevediamo di aumentare ulteriormente i tassi di interesse nei prossimi incontri per smorzare la domanda e prevenire il rischio di un persistente spostamento al rialzo delle aspettative di inflazione". "L'inflazione rimane troppo alta ed è probabile che rimanga al di sopra del nostro obiettivo" del 2% "per un lungo periodo". (ITALPRESS).-foto agenziafotogramma.it-

  • Elezioni, Fico “Dialogo con il Pd? Aspettiamo risultati loro congresso”
    by Redazione on 26 Settembre 2022 at 13:11

    NAPOLI (ITALPRESS) - "Ho letto che Enrico Letta convocherà ilprima possibile il Congresso del Partito Democratico. Non mettobocca in casa di altri, aspettiamo il risultato del loro Congresso e vedremo che farà il Pd. Per ora faremo opposizione continuando a portare avanti i nostri temi, poi vedremo in che modo si potrà dialogare". Lo dice il Presidente della Camera dei Deputati Roberto Fico rispondendo a una domanda nel corso di una conferenza stampa convocata dal Movimento 5 Stelle a Napoli per commentare i risultati elettorali in Campania e sull'intero territorio nazionale.- foto: xc9/Italpress (ITALPRESS).