Campobello, una delegazione di Diventerà Bellissima incontra l’Assessore Scilla per problematiche legate alla coltura delle olive

Campobello, una delegazione di Diventerà Bellissima incontra l’Assessore Scilla per problematiche legate alla coltura delle olive

L’incontro si è svolto ieri nella sede dell’assessorato regionale dell’Agricoltura

Su input della coordinatrice provinciale di Diventerà Bellissima, Giulia Ferro, che unitamente ai rappresentanti del movimento di Campobello di Mazara ha preso a cuore le istanze portate avanti dagli agricoltori della cittadina Campobellese, ma che sono altresì istanze che interessano l’intero comparto olivicolo, si è svolto ieri, nella sede dell’assessorato regionale dell’agricoltura un incontro con l’Assessore competente Toni Scilla.  Erano presenti all’incontro, oltre al già citato Assessore Scilla, anche l’assessore comunale Vincenzo Pisciotta, il commissario comunale di Diventerà Bellissima di Campobello di Mazara, Giovanni Palermo, i consiglieri comunali Rosetta Bono e Rosario Palermo e il responsabile enti locali della provincia di Trapani, Gianluca Messina. “L’aumento del costo per la lotta alla mosca olearia, che già dalla campagna 2021 si stima possa raggiungere il 300% ad ettaro, facendo lievitare i costi dagli attuali 200 euro ai 600 euro per la coltura in convenzionale, sembra dare una spinta alle aziende olivicole verso la conversione al Biologico. Al fine di evitare la perdita di redditività che la coltivazione in biologico comporta abbiamo chiesto all’Assessore Scilla, di proporre l’adeguamento del contributo agroambientale per l’olivicoltura da mensa in biologico come per i Fruttiferi, visto che anche le olive da mensa sono un frutto, passando quindi dai 638,00 euro ad ettaro a 850,00 euro”.  Questa l’istanza che l’Assessore comunale Pisciotta ha rappresentato all’Assessore Scilla che si è detto pronto a portarla avanti.  “Voglio ringraziare la coordinatrice provinciale Giulia Ferro, fautrice dell’incontro e al contempo intendo esprimere grande soddisfazione per la disponibilità, l’apertura e la sensibilità mostrata dall’Assessore Scilla che ha fatto proprie le nostre istanze. Un lavoro sinergico tra le istituzioni che sono certo porterà i frutti sperati”. A dirlo al termine dell’incontro il commissario Giovanni Palermo.

comunicato stampa