I deputati trapanesi del M5s intervengono sulla vicenda dell’aeroporto Florio

I deputati trapanesi del M5s intervengono sulla vicenda dell’aeroporto Florio

I deputati presenteranno un’interrogazione urgente per fare chiarezza sulla questione

Portavoce nazionali del MoVimento 5 Stelle della provincia di Trapani Vincenzo Santangelo, Antonio Lombardo, Piera Aiello e Vita Martinciglio, intervengono sulla vicenda dell’aeroporto di Birgi consapevoli che oggi più di ieri l’infrastruttura aeroportuale è strategica per il territorio trapanese e soprattutto per la Sicilia occidentale.
Abbiamo appreso con molta preoccupazione la scelta di Alitalia di lasciare lo scalo di Birgi. Una decisione che, con la stagione turistica in parte compromessa dall’emergenza Coronavirus, rischia di avere gravi ripercussioni per il fragile tessuto economico locale.
Gli annosi problemi che affliggono lo scalo di Birgi, e, in generale, la rete aeroportuale siciliana, non nascono di certo oggi. In passato li abbiamo più volte denunciati, avanzando le nostre proposte per rilanciare lo scalo di Trapani.
Allo stesso tempo, ci siamo subito attivati con i rappresentanti istituzionali di governo in primis con il Viceministro alle infrastrutture Giancarlo Cancelleri. Presenteremo un’interrogazione urgente per fare chiarezza sulla vicenda e comprendere le vere motivazioni alla base di questa scelta della compagnia di bandiera e le condizioni contrattuali esistenti con la società di gestione aeroportuale di Birgi.
L’unica cosa che faremo, come rappresentati del territorio, è quella di non lasciare nulla di intentato, cercando di trovare la migliore soluzione per tutti, proprio adesso che bisogna far ripartire l’indotto turistico e l’economia che ruota attorno ad essa.
Non è il momento delle polemiche o degli attacchi, ma di collaborare per l’interesse di Trapani e della Sicilia.

Comunicato stampa