Politica. A Mazara la convention di Forza Italia

Politica. A Mazara la convention di Forza Italia

Ad aprire i lavori e a fare gli onori di casa sarà l’assessore regionale all’Agricoltura e alla Pesca, Toni
Scilla

Prende il via domani a Mazara del Vallo, all’hotel Mahara, il congresso “Forza Italia – La nostra forza”, che vedrà alternarsi sul palco big azzurri di livello nazionale, assessori e deputati regionali, imprenditori, i capigruppo al Comune di Palermo, alla Camera e al Senato e i coordinatori regionali dei vari dipartimenti del partito. Ad aprire i lavori e a fare gli onori di casa, venerdì pomeriggio, sarà l’assessore regionale all’Agricoltura e alla Pesca, Toni
Scilla. Una tre giorni densa di dibattiti e incontri che ripercorreranno la storia e l’evoluzione del partito fondato da Silvio Berlusconi e di tavole rotonde, moderate da giornalisti delle maggiori testate siciliane, in cui verranno affrontati vari temi: dalle politiche portate avanti da Forza Italia al governo della Regione, che saranno illustrate dagli assessori regionali azzurri, all’impegno del partito nell’ambito del sociale. Da non perdere sarà il dibattito dedicato all’impresa e al lavoro, durante il quale alcuni rappresentanti del mondo dell’imprenditoria siciliana discuteranno delle esigenze e dei problemi del settore.
Due i momenti dedicati alle politiche portate avanti, con impegno e passione, dai deputati e dai presidenti di commissione all’Assemblea regionale siciliana. Interessante sarà anche il capitolo sulla pubblica amministrazione e la mala burocrazia, in cui interverranno alcuni sindaci siciliani per parlare delle problematiche che attanagliano gli enti locali siciliani. Sabato pomeriggio, invece, deputati e senatori nazionali illustreranno le politiche di Forza Italia in Parlamento. Un momento di riflessione sarà quello dedicato all’evoluzione della destra in Italia dal congresso di Fiuggi ad oggi, con il senatore
Maurizio Gasparri. Ai lavori che saranno conclusi dal coordinatore regionale di Forza Italia in Sicilia e presidente dell’Ars, Gianfranco Miccichè,
parteciperanno anche i capigruppo di Camera e Senato, Paolo Barelli e Anna Maria Bernini e il coordinatore nazionale Antonio Tajani.