Vaccini, nel Trapanese 12 comuni sotto il target del 75%

Vaccini, nel Trapanese 12 comuni sotto il target del 75%

Ecco tutti i dati aggiornati

In provincia di Trapani i cittadini che hanno ricevuto almeno una dose di vaccino anti-Covid sono 280.094, ovvero il 74,13% di tutta la popolazione dai 12 anni in su. E’ questo uno dei dati che emerge dall’ultimo report regionale sulla vaccinazione anti-Covid in Sicilia. In pratica, mancano ancora all’appello circa 97 mila abitanti della provincia di Trapani. In tutta la regione, invece, ad aver ricevuto almeno una dose di vaccino è stato il 72,37%. I dati sono aggiornati allo scoro 2 settembre. Tra i comuni della provincia di Trapani si registrano situazioni differenti. In testa a questa speciale classifica troviamo Calatafimi con l’83,64% degli abitanti con almeno una dose, poi Partanna con l’82,14%, Gibellina con l’81,91%, Vita con l’81,5% e Santa Ninfa con l’81,49%. Tra i grandi centri spicca l’80,77% di Alcamo, seguita da Mazara del Vallo con il 77,42%, Marsala con il 76,25% e Trapani con il 70,03%. In fondo a questa speciale classifica troviamo Pantelleria con il 61,6%, San Vito Lo Capo con il 64,19%, Campobello con il 64,69% e Petrosino con il 64,71%. Ricordiamo che il target vaccinale predisposto dal Governo è del 75% di cittadini con almeno una dose e quindi nel Trapanese sotto tale soglia ci sono 12 comuni: Campobello, Castellammare, Castelvetrano, Custonaci, Erice, Paceco, Pantelleria, Petrosino, Poggioreale, San Vito, Trapani e Valderice. Di questi comuni, Castellammare, Erice, Paceco e Valderice hanno mostrato nell’ultima settimana di riferimento una crescita tale da prevedere che se dovesse essere costante tale crescita il target del 75% possa essere raggiunto in due settimane, Castelvetrano, Custonaci, Poggioreale e Trapani tra le 3 le 4 settimane, Campobello, Petrosino e San Vito tra le 5 e le 8 settimane. Bollino nero, infine, per Pantelleria, che a tale ritmo di crescita raggiungerebbe il target oltre le prossime 8 settimane.(riproduzione riservata)