L’Amministrazione Comunale di Partanna ottiene un finanziamento dal Mibact per la biblioteca comunale

L’Amministrazione Comunale di Partanna ottiene un finanziamento  dal Mibact per la biblioteca comunale

Il finanziamento ammonta a 4.600 euro

L’Amministrazione Comunale di Partanna ha ottenuto il finanziamento di 4.602,44 € da parte del Mibact per l’acquisto di libri destinati alla biblioteca comunale “Francesco Saladino”, l’unica on line della provincia di Trapani che ha aderito a MediaLibraryOnLine (MLOL), la prima rete italiana di biblioteche pubbliche per il prestito digitale accessibile 24 ore al giorno 7 giorni su 7.

Il finanziamento rientra nella misura prevista dal decreto del Ministro della Cultura n.191 del 24 maggio 2021 recante “Riparto di quota parte del Fondo emergenze imprese e istituzioni culturali” e destinata al sostegno del libro e dell’intera filiera dell’editoria libraria. 

«Si tratta di somme che ci consentiranno di arricchire e rinnovare di contenuti il già ricco patrimonio della nostra biblioteca, ampliandone l’offerta culturale a vantaggio della crescita culturale del territorio», dichiara il sindaco Nicola Catania. Soddisfatte l’assessore alla Cultura, Noemi Maggio, anche per i nuovi arredi della Biblioteca, in dotazione alla struttura già dalla stagione estiva quando, con lo slogan “Aperti per Ferie”, il luogo, ospitato nell’ex Chiostro del Monastero delle Benedettine, ha accolto un gran numero di lettori nell’ambito della Rassegna “Letture al Chiostro”, e la Dirigente del Servizio, Doriana Nastasi, che cura in costante sinergia con l’Amministrazione il settore culturale. «A Partanna è stato conferito l’ambito riconoscimento di “Città che legge” per il biennio 2020/2021 dal Ministero dei Beni e delle attività Culturali e del Turismo – dice l’assessore Maggio – fa parte del Patto intercomunale per la lettura assieme alle altre tre Città, Trapani, Marsala e Castelvetrano, e ha un suo Patto comunale con associazioni, scuole e due fondazioni presenti nel territorio. E’ la prima biblioteca MLOL della provincia grazie al lavoro enorme della squadra coordinata dal sindaco e composta dagli assessori, e da tutti quelli che hanno contribuito a vario titolo per il conseguimento di questi risultati».