Pescatori liberati, Quinci: “Ringrazio i ministri Di Maio e Bonafede”

Pescatori liberati, Quinci: “Ringrazio i ministri Di Maio e Bonafede”

Il primo cittadino di Mazara esprime soddisfazione per la positiva conclusione della vicenda

«È stata una grande emozione per me apprendere  della liberazione dei 18 pescatori e dei pescherecci “Antartide” e “Medinea”. Ad ufficializzarlo è stato direttamente il Ministro degli Affari Esteri Luigi Di Maio, il quale nel corso della nostra telefonata di stamane ha manifestato la sua vicinanza a tutta la comunità Mazarese in questo momento di gioia e commozione. Finalmente i nostri marittimi  potranno riabbracciare i loro cari. Nonostante i momenti di tensione eravamo certi e fiduciosi che questa vicenda si concludesse nel miglior modo possibile. A nome di tutta la mia città  voglio ringraziare i Ministri Di Maio e Bonafede per l’impegno profuso e per la compostezza mostrata nella gestione di una così delicata situazione che a tratti ha raggiunto tra i familiari livelli alti di tensione, tutto il Corpo Diplomatico e l’Aise per il lavoro svolto. Ancora grazie a  tutte le Forze dell’Ordine che ci sono sempre state accanto, al nostro Vescovo monsignor Domenico Mogavero, nonché agli organi di stampa che con grande professionalità hanno dato voce al dolore di un’intera comunità».

Lo dichiara il Sindaco Salvatore Quinci, appresa la notizia della liberazione dei due pescherecci di Mazara del Vallo sequestrati in Libia con i loro equipaggi.