Emergenza sangue in Sicilia, l’Avis di Marsala invita a donare

Emergenza sangue in Sicilia, l’Avis di Marsala invita a donare

Sarà misurata la temperatura corporea

È’ emergenza sangue in Sicilia. La Regione, non essendo autosufficiente, si trova adesso a fronteggiarla a causa degli effetti indiretti del coronavirus, tenuto conto che tante sacche – proprio per sopperire alla carenza di sangue in Sicilia – giungono da Emilia Romagna e Lombardia. “I Centri trasfusionali regionali comunicano che il numero dei donatori è crollato – afferma la presidente dell’AVIS comunale di Marsala – mentre è sempre urgente la richiesta di sangue, per interventi chirurgici, talassemici, malati oncologici… Chiediamo uno sforzo in più ai cittadini marsalesi affinchè donino il sangue, nella nostra sede sociale o all’Ospedale non importa”. A tal fine, l’Avis Marsala invita i donatori a prenotarsi e rispettare l’orario scelto (e a comunicarlo se non si può), in modo da evitare un eccesso di persone in sala attesa. Si evidenzia che, secondo le ultime disposizioni, ogni singolo donatore – oltre ai consueti controlli medici preventivi – sarà sottoposto anche alla misurazione della temperatura corporea. Chi proviene dalle aree italiane ed estere a rischio, può donare se sono trascorsi almeno 14 giorni dal rientro a Marsala.Domenica 8 Marzo, l’Avis sarà operativa per la raccolta di sangue ed accoglierà i donatori dalle ore 8 alle ore 12.

Comunicato stampa