Pescherecci sequestrati, dichiarazione del sindaco di Lampedusa

Pescherecci sequestrati, dichiarazione del sindaco di Lampedusa

Per Martello “Serve una decisa presa di posizione da parte del governo nazionale”

“La pace nel Mediterraneo è un obiettivo che si può raggiungere solo se si interviene su più fronti, e fra questi vi è certamente quello della sicurezza dei nostri pescherecci”. Lo dice Totò Martello, sindaco di Lampedusa e Linosa. 

“Le notizie degli ultimi giorni sono preoccupanti – aggiunge Martello – due imbarcazioni di Mazara del Vallo sequestrate in Libia ed un peschereccio di Lampedusa che, da quel che risulta, sarebbe stato speronato da una imbarcazione tunisina. Episodi che si verificano in un momento complesso per ciò che accade nel Mediterraneo, in particolare nelle acque fra la Sicilia e le coste Nordafricane. Serve una decisa presa di posizione da parte del governo nazionale, soprattutto del ministro per gli Affari esteri Luigi Di Maio, a tutela dell’incolumità delle nostre marinerie e per la difesa dei loro diritti”.

comunicato stampa