Asp Trapani, nuovi protocolli di monitoraggio per neonati prematuri

Asp Trapani, nuovi protocolli di monitoraggio per neonati prematuri

Incontro al Sant’Antonio Abate in occasione della Giornata mondiale della prematurità 2019

Sono circa 2800 i neonati ogni anno nel territorio trapanese. Di questi circa 200 sono prematuri, che trovano assistenza e vengono seguiti nei punti nascita per le cure necessarie comprese le cure intensive per i casi più gravi.

I neonati prematuri contribuiscono a più del 50% delle morti in epoca neonatale e a circa il 40% di quelle infantili e presentano un elevato rischio di gravi esiti a distanza: neurosensoriali, cognitivi, respiratori, per cui è necessario un monitoraggio costante dello sviluppo attraverso specifici protocolli di follow-up.

La necessità di definire un appropriato modello organizzativo e un protocollo di follow-up condiviso tra neonatologie e neuropsichiatrie per il monitoraggio del neonato pretermine sono stati alcuni dei temi al centro dell’incontro organizzato dal direttore dell’Unità operativa di Neonatologia dell’ospedale S. Antonio Abate di Trapani, Stefano Daidone nella struttura sanitaria, in occasione della Giornata mondiale della Prematurità. Alla riunione hanno partecipato le famiglie dei neonati prematuri curati dagli operatori del reparto di Neonatologia dell’ospedale, tutti gli operatori sanitari, e il direttore generale dell’Azienda sanitaria provinciale di Trapani, Fabio Damiani, il Vescovo di Trapani Sua Eccellenza Pietro Maria Fragnelli, l’assessore comunale Vincenzo Abbruscato.

Tra gli obiettivi da raggiungere nel breve periodo, l’implementazione di programmi finalizzati all’ottimizzazione dei livelli di assistenza neonatale coerenti con le esigenze di umanizzazione delle cure del pretermine.
Nel corso dell’incontro l’Associazione ‘Mani di Mamma’ ha fatto un donazione di manufatti a maglia ai bambini prematuri dell’ospedale trapanese.

Agenzia di Stampa Italpress - Top News sulla notizia con una squadra veloce ed affidabile

  • Elezioni, Calenda “Spero alleanza con Iv, lavoriamo a lista unica”
    by Redazione on 10 Agosto 2022 at 15:56

    ROMA (ITALPRESS) - "Ormai sono molto prudente perchè mi è saltato un matrimonio pochi giorni fa. Spero di sì, abbiamo programmi comuni e l'obiettivo comune è tenere Draghi. Vediamo, le cose stanno andando nel modo giusto ma vado con grande attenzione". Così il leader di Azione, Carlo Calenda, al Tg4 a chi gli domanda se si farà l'accordo con Italia Viva di Matteo Renzi."Saranno presenti i loghi dei due partiti, stiamo lavorando a una lista unica. Vediamo, sono cose che dobbiamo decidere insieme", aggiunge. (ITALPRESS).-foto agenziafotogramma.it-

  • Elezioni, Raggi “Servono regole chiare per le parlamentarie”
    by Redazione on 10 Agosto 2022 at 15:21

    ROMA (ITALPRESS) - "Servono regole, chiare e da subito, per le parlamentarie. Ho sottoposto da una decina di giorni la questione agli altri membri del Comitato, al presidente Giuseppe Conte e al garante Beppe Grillo. In qualità di membro del comitato di garanzia, la più votata, credo che vada data una risposta immediata". Così, in un post su Facebook, l'ex sindaca di Roma Virginia Raggi. "Il movimento si sta accingendo a presentare le liste per le elezioni politiche che si svolgeranno il 25 settembre prossimo. Secondo i nostri principi interni di funzionamento che garantiscono la più ampia partecipazione degli iscritti al voto per la scelta sul posizionamento dei candidati nella lista elettorale, dovremmo procedere velocemente ad approvare un regolamento sulle cosiddette 'parlamentariè. Anche il presidente Conte si è espresso dicendo che si svolgeranno il 16 di agosto ossia tra sei giorni a partire da oggi", spiega."Il Comitato di Garanzia deve poter esaminare la proposta di regolamento che ci deve essere sottoposta dal presidente e che disciplina, appunto, le parlamentarie, cui avevamo deciso di mettere mano subito dopo la pubblicazione del regolamento autocandidature. Il movimento - aggiunge - deve poter determinare in modalità trasparente e attraverso procedure partecipate di democrazia interna la formazione delle liste elettorali. Questi principi non sono rimasti lettera morta ma costituiscono articoli precisi del nostro statuto. L'indicazione di una modalità di composizione delle liste totalmente avulsa da un procedimento partecipato e trasparente sulla creazione delle stesse contrasta nettamente, oltre che con quegli articoli, con questi principi e con questi valori. Oggi siamo ancora in tempo per farlo, ma è di tutta evidenza che più ci avviciniamo alla data del 16 più il lavoro dovrà essere svolto in velocità. I nostri scritti confidano in noi per la garanzia dei principi e dei valori in cui si riconoscono. Questi principi e questi valori in questo momento devono essere tutelati", conclude Raggi.(ITALPRESS).-foto agenziafotogramma.it-

  • Elezioni, Renzi “Con Calenda ancora no accordo, ci vediamo domani”
    by Redazione on 10 Agosto 2022 at 14:16

    ROMA (ITALPRESS) - "Il terzo polo c'è, la vera domanda e se riusciremo a rappresentarlo in modo serio. Io spero nella compagine più ampia possibile. No non abbiamo concluso. Bisogna capire qual è la prospettiva. Visto il teatrino deludente delle ultime settimane, se dobbiamo fare un accordo bisogna farlo in modo serio e diverso dagli altri". Così il leader di Iv, Matteo Renzi, intervistato a lastampa.it, in merito all'accordo con Calenda per le prossime elezioni. "La domanda è vogliamo fare un polo del buon senso? Sono ottimista e prudente. Penso che domani dobbiamo vederci e decidiamo se si o no", ha aggiunto."La leadership è l'approdo finale, non ho alcun problema ma prima bisogna decidere lo scenario. Uno dei due o tutti e due deve fare un passo indietro, ma i nomi sono l'ultimo problema", ha chiosato.(ITALPRESS).-foto agenziafotogramma.it-

  • Samsung, arrivano i nuovi smartphone pieghevoli Galaxy Z Flip4 e Fold4
    by Redazione on 10 Agosto 2022 at 13:06

    MILANO (ITALPRESS) - Samsung Electronics annuncia la nuova rivoluzionaria generazione di smartphone pieghevoli: Galaxy Z Flip4 e Galaxy Z Fold4. Entrambi i dispositivi presentano formati personalizzabili, esperienze su misura e prestazioni ottimizzate. Giunta ormai alla quarta generazione, la serie Galaxy Z continua a rompere le regole per offrire nuove efficaci interazioni che migliorano la vita di tutti i giorni. "I pieghevoli Galaxy di Samsung sono radicati nella filosofia di apertura che ci caratterizza e garantiscono nuove possibilità di personalizzazione completa, sia al proprio interno che esternamente. Nati dalla collaborazione con i nostri eccellenti partner, i nuovi dispositivi foldable offrono esperienze mobile senza precedenti, che soddisfano le esigenze dei nostri utenti più dinamici - afferma TM Roh, President e Head of Mobile eXperience Business di Samsung Electronics -. Grazie alla nostra ostinata determinazione e alla posizione di leader nel settore, l'entusiasmo verso i dispositivi pieghevoli è in costante crescita. Siamo riusciti a trasformare questa categoria da un progetto di nicchia a una lineup di dispositivi mainstream, utilizzati da milioni di persone in tutto il mondo". A conferma dell'attenzione che Samsung dedica all'artigianalità di massimo livello, in entrambi i formati ogni componente è stato scrupolosamente analizzato per offrire un'esperienza davvero ottimizzata di modo che ogni consumatore abbia un dispositivo che risponda alle proprie esigenze. Galaxy Z Flip4 parte dal successo del formato iconico di Samsung, arricchendolo con funzioni chiave, come un'esperienza foto- video ottimizzata, una batteria 1 a lunga durata e possibilità di personalizzazione ampliate, pur mantenendo un design ultracompatto. Galaxy Z Fold4 apre nuove possibilità, offrendo la più completa esperienza smartphone Samsung attualmente disponibile con un design dinamico, schermi immersivi e funzionalità multitasking che richiamano il mondo dei laptop oltre ad un comparto fotografico di livello professionale e un potente processore. Gli auricolari Galaxy Buds2 Pro saranno disponibili nei colori Graphite, White, e Bora Purple a partire da 229 euro. In Italia, gli utenti che acquisteranno Galaxy Buds2 Pro in preordine dal 10 al 25 agosto avranno la possibilità di ricevere gratuitamente un wireless charger, dopo aver registrato il dispositivo sulla piattaforma Samsung Members. Inoltre, Samsung Electronics annuncia l'uscita di Galaxy Watch5 e Galaxy Watch5 Pro, pensati per migliorare le abitudini di salute e benessere dell'utente grazie a insight intuitivi, funzionalità avanzate e potenzialità sempre più ampie. Galaxy Watch5 migliora le funzionalità più usate ogni giorno dai consumatori, mentre Galaxy Watch5 Pro, ultimo arrivato nella line-up, è lo smartwatch Samsung più robusto e ricco di funzionalità di sempre. Con i nuovi dispositivi, Samsung si impegna a offrire agli utenti due validi ausili, Galaxy Watch5 e Galaxy Watch5 Pro, per raggiungere ogni obiettivo e traguardo. "Puntiamo a offrire alla nostra community Galaxy Watch gli strumenti, i dati e le risorse necessari non solo per avere un quadro generale più chiaro del proprio stato di salute e benessere, ma anche per accompagnarli in questo viaggio - ha aggiunto TM Roh -. Il rivoluzionario sensore Samsung BioActive ci consente di offrire agli utenti un quadro estremamente completo e ricco di insight sul loro stato di salute". - foto ufficio stampa Samsung - (ITALPRESS).

  • Lavoro, Orlando firma decreto per bonus 200 euro ad autonomi
    by Redazione on 10 Agosto 2022 at 12:56

    ROMA (ITALPRESS) - Il ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Andrea Orlando, ha firmato il decreto che disciplina i criteri e le modalità per la concessione dell'indennità una tantum introdotta dal Dl Aiuti, quale misura di sostegno al potere d'acquisto dei lavoratori autonomi e dei professionisti conseguente alla crisi energetica e al caro prezzi in corso.La misura è finanziata a valere sulle risorse del fondo istituito nello stato di previsione del ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, con una dotazione finanziaria implementata dal Dl Aiuti bis a 600 milioni per il 2022, che costituisce limite complessivo di spesa. I beneficiari dell'indennità sono i lavoratori autonomi e i professionisti iscritti alle gestioni previdenziali dell'Inps, nonchè i professionisti iscritti agli enti gestori di forme obbligatorie di previdenza e assistenza che, nel periodo d'imposta 2021 abbiano percepito un reddito complessivo non superiore a 35.000 euro. I destinatari della misura una tantum, pari a 200 euro e corrisposta a seguito di presentazione della domanda, devono essere già iscritti alle gestioni previdenziali alla data di entrata in vigore del Dl Aiuti. Devono avere partita Iva e attività lavorativa avviata e devono aver eseguito almeno un versamento, totale o parziale, per la contribuzione dovuta alla gestione di iscrizione per la quale è richiesta l'indennità, con competenza a decorrere dal 2020. Il beneficio non è compatibile con le misure introdotte dagli articoli 31 e 32 del Dl Aiuti. L'indennità è corrisposta sulla base dei dati dichiarati dal richiedente e disponibili all'ente erogatore al momento del pagamento ed è soggetta a successiva verifica.(ITALPRESS).-foto Italpress-