Rinnovato il Consiglio dell’Ordine degli Architetti della Provincia di Trapani per il quadriennio 2021 – 2025

Rinnovato il Consiglio dell’Ordine degli Architetti  della Provincia di Trapani per il quadriennio 2021 – 2025

Presidente è stato nominato l’architetto Giuseppina Pizzo

Nella seduta del 15 giugno, a seguito delle elezioni svoltesi nel mese di maggio, si è insediato il nuovo Consiglio dell’Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della provincia di Trapani per il quadriennio 2021 – 2025. Alle elezioni sono risultati eletti gli architetti Giuseppina PIZZO, Giovanna ETIOPIA, Giuseppe MONTALBANO, Salvatore CUSUMANO, Massimiliano FARDELLA, Francesco LETO, Gianfranco NASO, Antonino SFERLAZZO, Salvatore ODDO, Giuseppe GIAMMARINARO, Michele CALDARERA (sez. B). Nella stessa seduta il nuovo Consiglio ha provveduto ad eleggere le cariche istituzionali nominando Presidente l’arch. Giuseppina PIZZO, già Segretario del Consiglio uscente. Il Consiglio ha, inoltre, eletto vicepresidente l’arch. Gianfranco NASO, segretario l’arch. Massimiliano FARDELLA e tesoriere l’arch. Antonino SFERLAZZO. “Il nuovo Consiglio – dichiarano i componenti del rinnovato organo amministrativo – si insedia in un momento storico inedito e pieno di novità per la professione di architetto. Se da un lato l’emergenza sanitaria ha colpito una professione già duramente piegata da anni di crisi, la ripartenza post pandemica e molte delle misure messe in atto dal Governo, dall’altro, rappresentano oggi un’opportunità unica per affermare il valore sociale dell’architetto quale figura strategica anche nella pianificazione e nello sviluppo urbano post Covid”. “In questa fase di importanti cambiamenti  – aggiunge il nuovo Presidente –  sentiamo il dovere etico di sostenere istituzionalmente questo ruolo sociale, contrastando la sterilità delle norme, la burocrazia asfissiante e la falsa liberalizzazione del mercato dei servizi professionali che ha portato degrado e bassa qualità del costruito. Ogni azione della squadra da me guidata sarà improntata a garantire il diritto e il dovere degli architetti di esercitare il proprio mestiere nelle migliori condizioni possibili. Credo sia tanto il lavoro da fare, un lavoro condiviso e collettivo che presuppone che l’Ordine venga vissuto come opportunità e non come fardello.” I membri del nuovo Consiglio desiderano ringraziare tutti i colleghi, candidati ed elettori, che hanno partecipato alle elezioni e, in modo particolare, l’arch. Vito Mancuso, Presidente uscente, per l’immenso impegno profuso in questi anni con immutata passione e per aver donato esperienza e bagaglio culturale al servizio della comunità degli architetti trapanesi.     

comunicato stampa